Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 10 Maggio - ore 21.55

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

“Cagliari da scoprire”

“Cagliari da scoprire”

Fuori provincia - Se pensiamo alle vacanze in Sardegna, nell’immaginario collettivo ci saltano alla mente le destinazioni più rinomate: Costa Smeralda, Porto Cervo, Santa Teresa di Gallura, San Teodoro, Carloforte, Villasimius… e chi più ne ha più ne metta.

Tra le meraviglie appena elencate però, la maggior parte dei turisti sottovaluta il bellissimo capoluogo dell’Isola.

Cagliari è infatti è la destinazione perfetta sia per una breve fuga al mare che per una vacanza all’insegna dell’arte, della cultura e del relax, e trascorrere le vacanze in Sardegna senza visitare la città, sarebbe un vero peccato.

Cagliari è dunque una tappa da non perdere assolutamente per chi vuole scoprire la Sardegna e per chi ci accede come porto di sbarco con i traghetti Sardegna.

Il centro della città è delineato da quattro quartieri in cui sono conservate le tracce più importanti del suo passato.

Cagliari, incastonata tra mare e montagna, è dominata dal quartiere Castello, dove bastioni e antichi terrazzamenti sorvegliano l’area sottostante diramandosi in deliziose stradine che scendono verso la Marina, quello che un tempo fu il quartiere dei pescatori e che oggi invece, rappresenta il cuore pulsante della città.

Dal Bastione di Saint Reimy (quartiere Castello) è possibile ammirare la vista spettacolare che si apre sull’intera città e sul porto.

Gli amanti dell’arte non dovranno mancare la visita della Cattedrale di Santa Maria, che col suo fascino gotico e pisano ci racconta gran parte della storia della Città, assieme al Santuario di Bonaria, eretto sullo stesso colle in epoca gotica.

La torre di San Pancrazio e la torre dell’Elefante rappresentavano uno dei punti di accesso alla città che tutt’ora si apre su Piazza Indipendenza.

Da qui è possibile raggiungere la vecchia sede del Regio Arsenale divenuta oggi la sede della Cittadella dei Musei, che racchiude il Museo Archeologico, La Pinacoteca nazionale, il Museo di Arte Siamese e il Museo delle Cere Anatomiche.

Da non perdere assolutamente la Chiesa di Sant’Efisio, che insieme all’anfiteatro Romano e Villa del Tigellio, rappresenta sicuramente uno dei simboli della città.

Scendendo verso la Marina è possibile scoprire l’antico borgo di pescatori, che oggi è il luogo principale per gli amanti dei locali e dello shopping.

Difronte al porto è possibile ammirare il Palazzo Civico, ma consigliamo una visita anche del Castello di San Michele e di Tuvixeddu, la più grande necropoli d’epoca fenicio-punica di tutto il Mediterraneo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News