Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 28 Luglio - ore 09.14

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Dopo lo stop per il Covid torna l'entusiasmo della 'Saliscendi di Beverino'

In cento al via per godersi un sano scorrazzare immerso nel verde.

Edizione numero undici
Saliscendi Beverino 2021

Cinque Terre - Val di Vara - L'emergenza sanitaria non è superata, ma la campagna vaccinale e la maggior confidenza sviluppata con le misure anti contagio hanno da qualche tempo consentito, gradualmente, la ripartenza di tantissimi aspetti della vita sociale. Tra questi anche le manifestazioni sportive, ed è così che, dopo l'inevitabile pausa del 2020, ecco che è tornata anche la 'Saliscendi di Beverino', nota e partecipata manifestazione che porta podisti di tutte le età su un percorso ricco si su e giù, come ben racconta il nome. La manifestazione, organizzata dallo Spezia Marathon Dlf con il sostegno di sponsor e Comune di Beverino, ha visto al via un centinaio gli atleti provenienti prevalentemente da un ampio arco che va da Genova all'Alta Toscana, con qualche piacevole eccezione. Questa edizione, la numero undici, ha avuto un percorso un po' più breve del solito (10.6 chilometri) e ha dovuto misurarsi con l'evoluzione della situazione sanitaria e tutto ciò che ne consegue.
Primo assoluto tra gli uomini Andrea Alberti (classe '72 dell'Asd Atletica Alta Toscana), seguito da Lino Zano ('77, in forza allo Spezia Marathon), già secondo nel 2019, quindi al terzo posto il classe '78 Morris Luccetti (Stracarrara). Prima assoluta tra le donne, nonché 17ma in generale, Luciana Bertuccelli (classe '72, Pro Avis Castelnuovo Magra), seguita dalla compagna di squadra Deborah Bonati, classe 1970; terza piazza per Veronica Nosei (Atletica Favaro), classe 1994, atleta più giovane al via. Dal lato generazionalmente opposto gli inossidabili Luigi Vannini (1944) e Giuseppe Giannoni (1938), podisti della Pro Avis castelnovese, gli unici over 75 in gara. Non sono mancati numerosi premi per i migliori delle varie categorie anagrafiche né il gradito ristoro finale che quest'anno, per ragioni anti contagio, ha visto il buffet sostituito da spuntini in sacchetto. Tutto ok anche sul fronte mascherine, che i podisti hanno indossato per il primo e per l'ultimo mezzo chilometro, come da indicazione dell'organizzazione, che ha altresì prontamente fornito i dispositivi a chi ne avesse bisogno. A seguire la manifestazione anche il sindaco Massimo Rossi e il suo predecessore Andrea Costa, ora sottosegretario, grande appassionato di running. Insomma, una bella giornata di (ritorno allo) sport, con una manciata chilometri in meno ma l'entusiasmo e le escursioni nel verde di sempre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









VIDEOGALLERY

















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News