Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 22 Aprile - ore 22.10

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Quei bandi incagliati sul portale dedicato al mondo agricolo

Ancora una proroga per i due strumenti lanciati dal Gal spezzino, di mezzi ci sono le difficoltà delle aziende con le procedure del Sian.

"Serve semplificare"
Bovini al pascolo

Cinque Terre - Val di Vara - Nuova proroga per i due bandi lanciati dal Gal della Spezia. A sancirla il doppio provvedimento pubblicato ieri dalla Provincia della Spezia. In particolare, il bando dedicato a Sostegno a investimenti nelle aziende agricole (100mila euro totali), in scadenza alle 23.59 del 19 febbraio prossimo, è stato prorogato al medesimo orario del prossimo 31 marzo; stessa scadenza il bando Sostegno a investimenti nella trasformazione, commercializzazione e sviluppo dei prodotti agricoli (40mile euro totali), che avrebbe invece dovuto chiudersi il 15 di questo mese. La ragione della doppia proroga? È informatica, legata al Sian – Sistema informatico agricolo nazionale, per ambo i bandi. Per quanto concerne il sostegno agli investimenti nelle aziende, si legge nella determina di Via Veneto, l'azienda agricola dell'imprenditrice Cristina Adelmi, a Scurtabò di Varese Ligure, ha chiesto una ulteriore proroga dei termini per le difficoltà riscontrate nell'adempiere alle nuove procedure del Sian in merito a caricamento dei preventivi di spesa. Identiche richiesta e motivazione quelle avanzate dalla Cooperativa Caseara Val di Vara, sempre di stanza varesina, in questo caso per il bando per il supporto a trasformazione, commercializzazione e sviluppo del prodotto. “Il sistema di caricamento è difficoltoso – osserva la Adelmi, che è responsabile provinciale e regionale di Donna Impresa Coldiretti -, a maggior ragione per aziende medio piccole, che non possono contare su aree organizzative particolarmente strutturate. Servirebbero procedure più snelle e tempi più rapidi”. “Il Sian richiede una procedura molto lunga e difficoltosa, e anche con i tempi è una cosa pazzesca. È la prima volta che viene richiesta questa procedura, davvero tutt'altro che semplice. Andrebbe semplificata”, commentano dalla Cooperativa casearia Val di Vara. Ad ogni modo nessuna remora a prorogare da parte del Gal della Provincia: “ad oggi nessuna istanza risulta caricata a sistema – si legge ancora in determina -, per cui una ridefinizione del termine di presentazione delle domande di sostegno risulta funzionale ad una più efficace raccolta delle istanze”. E allora sotto con le domande del mondo agricolo, con un mese e mezzo per sciogliere i nodi posti dal portale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia






FOTOGALLERY




















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News