Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 04 Agosto - ore 22.30

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Gli operatori delle Cinque Terre: "Erogare contributi senza altre perdite di tempo"

Consorzio turistico in Manarola e Associazione ospitalità scrivono a Parco e ministero.

Zone economiche speciali
Manarola

Cinque Terre - Val di Vara - Il Decreto-Legge 19 maggio 2020 n.34 e successive modifiche ha stabilito un contributo straordinario alle aziende in ZEA (Zona Economiche Ambientali), nelle quali è ricompreso il territorio del Parco Nazionale delle 5 Terre. Al Dl è seguito il Decreto Attuativo del Ministero dell'Ambiente in cui venivano fissati termini e modalità di presentazione delle domande, con scadenza al 15 marzo poi estesa al 15 aprile.

In merito, Consorzio Turistico in Manarola e Associazione Ospitalità Cinque Terre, con i presidenti Giovanni Capellini e Francesco Maineri, in una lettera aperta rivolta a ministero della Transizione ecologica e Parco delle Cinque Terre, segnalano che "il bando recita che entro il termine di 60 giorni dalla chiusura del periodo di presentazione delle domande è pubblicato il piano di riparto e viene comunicato all'interessato l'accoglimento o il rifiuto dell'istanza. Viene quindi identificato il soggetto pagatore (CONSAP spa) ma non sembrano indicati i termini per l'accredito del contributo straordinario sull'IBAN segnalato dai richiedenti. In conclusione, ad oggi, alle microaziende e piccole aziende degli aiuti stanziati nel maggio 2020 non è arrivato nulla, e nella migliore, ma comunque indefinibile ipotesi, non arriverà nulla almeno sino a giugno 2021".

"Le aziende del settore ricettivo (ma non solo) hanno vissuto la stagione turistica 2020 lavorando da luglio alla seconda decade di settembre, e da allora non hanno più avuto alcun incasso - concludono -. L'evidenza è l'indifferenza di artefatti burocratici e cavillosità operative alla situazione in cui annaspano microaziende e piccole aziende, anche nelle zone ZEA. La nostra richiesta è che i contributi ZEA siano erogati agli aventi diritto con accredito nei conti correnti segnalati entro il prossimo 20 maggio 2021, ad un anno dallo stanziamento, senza ulteriori lungaggini, indugi o perdite di tempo, magari seguendo le stesse modalità, che si sono mostrate certamente soddisfacenti, anche se solo per i tempi, degli aiuti già pervenuti o in arrivo grazie al recente Decreto sostegni".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




FOTOGALLERY






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News