Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 14 Giugno - ore 22.00

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Tre seminaristi su quattro arrivano dalla parrocchia di Ceparana

Nei giorni scorsi l'ammissione ufficiale tra i candidati al sacerdozio per Samuele Bragazzi.

Le celebrazioni con il vescovo
La cattedrale di Cristo Re

Cinque Terre - Val di Vara - Samuele Bragazzi, alunno del terzo anno del corso teologico, ha pronunciato lunedì scorso, di fronte al vescovo Luigi Ernesto Palletti e ad una significativa rappresentanza della Chiesa locale, il suo primo “sì” per l’ammissione “ufficiale” tra i candidati al sacerdozio. Samuele, ventidue anni, con alle spalle un diploma al liceo tecnologico “Capellini - Sauro” della Spezia, proviene dalla parrocchia della Santissima Annunziata di Ceparana, rappresentata lunedì dal parroco monsignor Fausto Spella, dal diacono Marco Fabbricatore e da molti fedeli. Tra alcuni anni potrà divenire sacerdote. La cerimonia di ammissione è avvenuta nel corso del pontificale celebrato dal vescovo, come ogni anno, per l’anniversario della “dedicazione” della cattedrale di “Cristo Re dei secoli”, consacrata il 3 maggio 1975. Il collegamento tra i due momenti celebrativi, l’anniversario della “dedicazione” e l’ammissione del giovane Samuele tra i candidati al sacerdozio, è stato spiegato da monsignor Palletti nell’omelia. “La Chiesa - ha detto il vescovo - non si forma come associazione di comunità. Non è un’aggregazione fatta dagli uomini, è un’aggregazione di uomini, costituita però e ricevuta dal Signore Risorto. La base di tutto sono le pietre vive che si formano con il Battesimo”. Al termine dell’omelia, il giovane Samuele, vestito ancora in abiti borghesi, si è presentato di fronte al vescovo, che era affiancato dal vicario generale monsignor Enrico Nuti, dal rettore del seminario don Franco Pagano e da altri educatori e sacerdoti, per dichiarare in modo esplicito e solenne la sua volontà di proseguire il cammino verso il sacerdozio. In seminario, attualmente, oltre a Samuele Bragazzi ci sono altri tre giovani che studiano per prepararsi al sacerdozio. Di loro, due sono della stessa parrocchia di Ceparana (uno invece di quella di Fabiano Alto). Ceparana ha dunque in questo momento tre seminaristi su quattro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News