Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 21 Aprile - ore 22.58

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Sivori: "A Torpiana tre attacchi di lupo in poche settimane. Bisogna agire al più presto"

Il sindaco di Zignago: "Si tratta di animali che non possono convivere con i piccoli allevatori delle nostre montagne".

Grido d'allarme
Torpiana

Cinque Terre - Val di Vara - "Il primo è avvenuto un mese e mezzo fa, poi lo scorso fine settimana altri due, uno dietro l'altro. A Torpiana si sono susseguiti in breve tempo tre attacchi di lupo alle greggi degli allevatori della zona, che ora non ne possono più".
Il sindaco di Zignago, Simone Sivori, interviene su CDS per denunciare l'accaduto nell'entroterra spezzino, in un periodo in cui gli avvistamenti dei predatori dei boschi per eccellenza si susseguono in diverse zone della provincia, a testimonianza del ripopolamento dell'Appennino.

Quello di Sivori è un vero e proprio grido d'allarme, l'ennesimo, in difesa dei piccoli allevatori e dei piccoli agricoltori della vallata.
"Sono rimasti ormai pochi piccoli allevatori e vedersi sbranare un capo, peraltro all'interno di una frazione di un borgo, è frustrante. Già questo allevamento è fatto con guadagni quasi nulli e tantissima fatica, così è comprensibile che venga voglia di smettere. Bisogna fare qualcosa, anche perché se queste attività di presidio non ci saranno più avremo l'incuria totale, con tutto quello che ne consegue anche dal punto di vista della sicurezza. E quando non ci saranno più pecore non sarà risolto il problema perché quando i lupi non troveranno più ovini attaccheranno bovini, equini... Noi sindaci di montagna abbiamo chiesto tante volte alle istituzioni di fare qualcosa. L'agricoltura di presidio non si salva con recinti o cani, anche perché qua i lupi che vanno verso i centri abitati. Sediamoci a un tavolo e troviamo una soluzione con le istituzioni sovraordinate. E' tanto che lo chiediamo, ma nessuno ci ascolta", conclude amareggiato Sivori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News