Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 30 Luglio - ore 17.44

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Nuovo casello A12 a Ceparana, la soddisfazione e le speranze di Cisl e Uil

Apertura al traffico delle rampe di accesso alla A12 a Ceparana

Cinque Terre - Val di Vara - Questo pomeriggio si è svolta a Ceparana, nel comune di Bolano nello spezzino, l’inaugurazione delle rampe di accesso alla A12 nell’ambito del piano commissariale per la ricostruzione del ponte di Albiano, infrastruttura che congiungeva le due sponde del fiume Magra prima di ripiegarsi su sé stessa in piena pandemia. “La realizzazione di queste rampe rappresentano una boccata di ossigeno per la bassa Val di Vara che ha bisogno, però, che questo intervento diventi strutturale per poter esprimere appieno le potenzialità del territorio in un’ottica di sviluppo - dichiara Mario Ghini, segretario generale Uil Liguria -. Grazie a queste infrastrutture si potrebbero creare le condizioni necessarie per realizzare nuove ed importanti opportunità di sviluppo”.

"Importantissimo traguardo per il territorio è l’inaugurazione delle rampe di collegamento sulla A12 e sulla A15 in attesa della ricostruzione del ponte di Albiano Magra". Lo dice Antonio Carro, responsabile Ast Cisl della Spezia. "Finalmente un intero ambito vedrà alleviati i disagi subiti per il crollo del viadotto che solo per casualità non si è trasformato in una tragedia. Tutto questo dimostra, ancora una volta, come il tema delle infrastrutture sia priorità assoluta per la mobilità di persone e merci", aggiunge Carro. "La situazione delle autostrade liguri emblematica ed evidenzia il gravissimo stato di incuria con mancata manutenzione e cantieri infiniti che stanno provocando seri danni alla nostra economia – prosegue –. L’auspicio, ancora una volta, è che la sinergia di tutte le istituzioni, con procedure celeri che rispettino le norme, possa traguardare il ripristino delle normalità. Solo in condizioni di regolarità è possibile viaggiare in sicurezza garantendo trasporti moderni a cittadini e consegne rapide delle merci permettendo al tessuto economico e imprenditoriale di poter programmare il futuro grazie a collegamenti stradali, autostradali e ferroviari all’altezza. Su questo punto è giusto sottolineare ulteriormente quanto sia fondamentale per l’economia e non solo per essa il raddoppio della ferrovia Pontremolese che collega La Spezia a Parma. Un asse decisivo per lo Spezzino e la Regione".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









VIDEOGALLERY

















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News