Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 12 Maggio - ore 19.51

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"Il bando Zea non rispetta la legge"

La denuncia di Figoli e Bianchi: “Pronti ad ogni azioni per tutelare le nostre imprese”.

associazioni di categoria
Vigneti

Cinque Terre - Val di Vara - "In un momento in cui le aziende sono alle prese con le gravi conseguenze economiche della pandemia che le coinvolge da oltre un anno, ci aspetteremmo che la Pubblica Amministrazione svolgesse al meglio i suoi compiti o, quanto meno, non creasse ulteriori difficoltà. Spesso purtroppo così non è. Ultimo esempio il bando “ZEA”, che prevede contributi a fondo perduto a favore delle imprese che hanno sede in zone “Parco”. Il bando ‘ZEA’ – Zone Ecologiche Ambientali - prevede che si possa fare domanda solo on line, accedendo con le credenziali “Entratel” o “fiscoonline”, in contrasto con quanto previsto dal D.L. 16 luglio 2020 n. 76 e ss.mm. che, a partire dal 8 Marzo 2021, fa obbligo di accedere ai servizi online delle PA mediante identificazione tramite SPID, CIE o CNS". Così Paolo Figoli e Gianfranco Bianchi, rispettivamente presidente provinciali di Confartigianato e ConfCommercio, che aggiungono: "Alle Pubbliche Amministrazioni è fatto divieto, a partire da tale data, di rinnovare le credenziali o rilasciare ogni altro tipo di credenziale per l'identificazione e l'accesso ai propri servizi. Questa grave inadempienza, nella costruzione del sito, rende di fatto impossibile a molte imprese di poter avere accesso al suddetto bando e ai relativi contributi". Confartigianato e Confcommercio della Spezia in questi ultimi giorni hanno sollecitato la soluzione del problema ed il rispetto della legge interpellando tutti i soggetti interessati: dal Ministero dell’Ambiente, all’Agenzia delle Entrate, al Parco delle Cinque Terre e a SOGEI, non riuscendo ad ottenere ad oggi risposte adeguate. Confartigianato e Confcommercio della Spezia, di fronte all’approssimarsi della scadenza del bando, prevista per il prossimo 14 aprile, fanno appello a tutti gli Enti pubblici interessati per ottenere in tempi brevissimi la soluzione del problema e si riservano ogni azione a tutela delle proprie Imprese".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News