Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Cronaca

Lerici festeggia i 150 anni dell’Unità d’Italia

Import 2021

Lerici si prepara ad una notte di festeggiamenti per il 150° dell’Unità d’Italia, con una serie di appuntamenti in programma il prossimo 16 marzo e con il coinvolgimento di associazioni, esercizi e attività commerciali di tutto il territorio.
Si comincia alle ore 16.00 presso la Sala Consiliare del Comune, con la proiezione del film Noi e l’Italia, realizzato dai ragazzi della scuola Media di San Terenzo.
Alle ore 21.00 in Piazza Garibaldi, dopo il saluto delle autorità, è in programma la videoproiezione sul Castello di Lerici a cura di Anna Maria Monteverdi e Carlo Gioventù, dell’Accademia delle Belle Arti di Brera – Scuola di Nuove Tecnologie dell’Arte.“Per le celebrazioni abbiamo optato per la tecnica cosiddetta Videomapping che oggi va per la maggiore nei grandi eventi internazionali e prevede proiezioni 2D e 3D su enormi superfici – spiega la Dottoressa Monteverdi – Questa tecnica che sfrutta la particolarità e le caratteristiche materiche del sito individuato, appunto il Castello, verrà usata in queste dimensioni per la prima volta in assoluto nella nostra Regione. Con gli studenti della nostra scuola, per i quali questa esperienza vale come stage, abbiamo voluto dare spessore al progetto con uno studio delle fonti storiche, anche grazie al contributo del Dottor De Luca, e visibilità al patrimonio archivistico di Lerici e alla storia di questo borgo”.
Gli appuntamenti proseguono con i ragazzi delle scuole, che alle ore 21.20 proporranno Parole, Poesia e Musica, in particolare gli studenti lericini si esibiranno in un arrangiamento moderno dell’Inno d’Italia. A seguire, uno spettacolo musicale con Elisa Covacich, Onda Libera, Echo – Acustic Duo, Elter Skelter (rock cover) e Lo Specchio (Nomadi Tribute band).
Giovedì 17 marzo alle ore 21.00 è in programma la videoproiezione sul Castello di San Terenzo. L’amministrazione ricorda che nella giornata del 17 marzo le telecamere all’ingresso dei borghi di Lerici e San Terenzo saranno spente, l’ingresso quindi sarà libero.

Più informazioni