Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Politica

Campagna ambientale Porta la sporta, a Lerici la consegna delle borse riutilizzabili

Import 2011

Sabato 28 novembre alle ore 10.00 presso la Sala Consiliare del Comune di Lerici saranno consegnate ai cittadini le borse riutilizzabili della campagna nazionale Porta la sporta, promossa dall’Associazione dei Comuni Virtuosi con il patrocinio del WWF nell’ambito della settimana europea della riduzione dei rifiuti, che si concluderà domenica 29 novembre.
“Il comune di Lerici ha aderito al progetto che intende sensibilizzare i cittadini alle problematiche ambientali – afferma l’assessore all’ambiente del Comune di Lerici Veruschka Fedi- e nello specifico, a non utilizzare i sacchetti di plastica, riducendone in questo modo l’ immissione nell’ambiente.
Un primo passo, che si inserisce nell’ottica di indurre i cittadini ad adottare altre importanti prassi individuali per ridurre l’uso della plastica, come l’acquisto dei prodotti sfusi, quali detersivi, latte, frutta, verdura”.
Un importante segnale di adesione all’iniziativa è arrivato anche da molti gestori degli esercizi commerciali del territorio, che nel corso della settimana hanno consegnato ai clienti sacchetti in stoffa o biodegradabili.
Sabato in sala consiliare concluderemo la campagna consegnando ai cittadini le borse riutilizzabili realizzate dal Comune di Lerici con il contributo degli sponsor locali ed anche le lampadine a basso consumo, fondamentali per il risparmio energetico. Nel corso della mattinata sarà proiettato anche il video- documentario “L’isola dei rifiuti”, realizzato dall’Ingegner Roberto Meloni.
Tutti i cittadini sono invitati a partecipare”.
“Anche al termine della campagna Porta la sporta- continua l’assessore Fedi – l’impegno del comune di Lerici sul fronte della sensibilizzazione alle tematiche ambientali continua con altri progetti, primo fra tutti quello relativo ai pannolini riutilizzabili a sostituzione di quelli usa e getta, che rappresentano il 40% del rifiuto non riciclabile. La campagna sulla quale stiamo lavorando, vedrà anche il coinvolgimento dell’asilo nido comunale.

Più informazioni