Quantcast
Domani la "Giornata del Contemporaneo". Le iniziative alla Spezia - Citta della Spezia
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Cultura e Spettacolo

Domani la "Giornata del Contemporaneo". Le iniziative alla Spezia

Piazza Sant'Agostino

Domani, sabato 3 ottobre in tutta Italia si svolge la quinta edizione della Giornata del Contemporaneo, il grande evento promosso dall’AMACI, Associazione Musei Arte Contempomporanea Italiani, dedicato all’arte del nostro tempo e al suo pubblico. La manifestazione, che nelle prime quattro edizioni ha visto crescere da 180 a 800 il numero degli aderenti, prevede quest’anno di coinvolgere circa 1000 istituzioni culturali. Alla Spezia saranno numerose le iniziative, a partire dall’apertura gratuita del CAMeC, p.zza Battisti 1, dove sarà possibile visitare le mostre appena inaugurate: Prof. Bad Trip. La rivoluzione visuale di Gianluca Lerici, Le Corbusier Pierre Jeanneret Charlotte Perriand. Collezione “Cassina I Maestri”, Da Hartung a Warhol. Presenze internazionali nella collezione Cozzani e la Finestra sul Golfo dedicata a Danilo Sergiampietri. Alle 10 e 30 un importante appuntamento dedicato all’arte di Gianluca Lerici: l’incontro dibattito con Carlo Branzaglia (Prof. Bad Trip: exemplum di un’attività culturale) e Matteo Guarnaccia (Gianluca Lerici tra arte pop e arte di popolo).
Ma sarà l’intera città ad animarsi di eventi.

Ecco l’elenco in ordine alfabetico.
AIDEA propone ARS LUCIS, due esposizioni fotografiche a cura di Giovanna Riu, presso la Libreria Contrappunto via Galilei 17, con opere di Grazia Cantoni e Luisa Mantero, e la galleria Posa & Posa via Gioberti 17, con lavori di Paolo Ghiggini, Stefano Lanzardo, Francesco Martera, Mario Rossignoli, Cesare Salvadeo, Aldo Venga.

CAVANA ARTE CONTEMPORANEA, Via Gioberti 52, apre la MOSTRA BIPERSONALE DI ALFREDO RAPETTI E TAMARA REPETTO, a cura di Carolina Lio.

Il CIRCOLO AXA ARTE PER L’ARTE, Via Manin 43, espone i lavori “in corso” di FRANCESCO MARTERA.

Il CIRCOLO CULTURALE IL GABBIANO inaugura la nuova sede, in via Ricciardi 15, con una mostra storica dedicata al maestro dell’Azionismo viennese HERMANN NITSCH.

Il CONSERVATORIO G. PUCCINI, via XX settembre 34, presenta un evento multidisciplinare, con musica, teatro, poesia ed ambientazioni video dal titolo SUONO PER LA POESIA.

OFFICINA BOTTEGHE D’ARTE, Via Napoli 124, propone il finissage della mostra BEART MUSEUM di RENZO BORELLA, con un reading di Jole Rosa dal titolo “Libertà per noi orsi”.

Lo STUDIO D’ARTE di VITTORIO SOPRACASE, via Donizzetti 2, si apre con la rassegna PITTURA & PITTURA.

Per maggiori dettagli e info si può visitare il sito www.amaci.org.

Più informazioni