Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Nessuna abitazione coinvolta

Incendio di Ferragosto, continuano a bruciare i boschi di Framura

Il rogo divampato ieri pomeriggio sta impegnando un canadair e due elicotteri. Vigili del fuoco e volontari in azione senza sosta.

Continuano a bruciare i boschi nell’entroterra di Framura, dove ieri pomeriggio è divampato un ampio rogo, in località Castagnola. Da poche ore sono operativi un canadair e i due elicotteri dell’antincendio boschivo della Regione Liguria, uno decollato da Genova e l’altro da Imperia, per cercare di contenere il fronte del fuoco. Questa notte sono rimasti in presidio attivo gli uomini dei Vigili del fuoco e i volontari dell’antincendio boschivo, e da questa mattina sono operative le nuove squadre con volontari arrivati anche da Genova. Viene confermato il fatto che non ci siano abitazioni coinvolte.

Si ricorda che in Liguria è in vigore lo stato di grave pericolosità per gli incendi boschivi: le alte temperature di questi giorni, con la secchezza del terreno, determinano una elevata probabilità di innesco e propagazione dei roghi. Lo stato di grave pericolosità prevede il divieto di accendere qualsiasi tipo di fuoco, sia pirotecnici, sia per l’abbruciamento di materiale vegetale e anche il divieto di mettere in funzione apparecchi elettrici. In caso di incendio boschivo occorre attivare subito il sistema regionale di intervento chiamando il numero unico di emergenza 112.