Quantcast
Josandel Ramòn Ramirez, uno spezzino con sangue dominicano per la Tarros - Citta della Spezia
Basket

Josandel Ramòn Ramirez, uno spezzino con sangue dominicano per la Tarros

Josandel Ramòn Ramirez

Un primo vero e proprio rinforzo, al di là delle conferme già registratesi in serie, da parte della Tarros Spezia in vista del prossimo campionato di Serie C Gold di basket.
Trattasi di Josandel Ramòn Ramirez, spezzino a dispetto di nome e cognome, comunque di sangue dominicano sebbene sia giunto in Italia poco più che in fasce.
Classe 1996, Ramirez (esterno-guardia) mosse i primi passi da cestista nel “vivaio” dell’Arcola, per poi esordire in Serie C Silver nelle file dell’Audax Carrara. Nella stagione sportiva 2017/18 lo troviamo nella C Silver toscana ad Arezzo, dove comincia a evidenziarsi, con una media-punti di 14 a gara; quest’ultima cresce nell’annata successiva al Cmc Carrara, nella medesima categoria, allorché arriva a 16…tocca addirittura quota 19 nella C Silver toscana 2019/20, allorché sempre nel Cmc Josandel Ramòn raggiunge i 19 punti di media a partita, piazzandosi come 3.o miglior marcatore in tale campionato.
Purtroppo la pandemia obbliga la Cmc a fermarsi nella stagione 2020/21, ma il direttore sportivo della Tarros è convinto che ciò non abbia per nulla traumatizzato le enormi potenzialità del nostro, secondo Maurizio Caluri infatti chi perviene a certe medie di punti e a tali livelli non può deludere. “Si tratta di giocatore fortissimo nell’uno contro uno – afferma il “diesse” – che arriva al ferro di prepotenza”.
E’ lui l’ “erede al tiro”, sebbene le caratteristiche tecniche siano un piuttosto diverse, di Darius Kibildis?

Più informazioni