LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Cultura e Spettacolo

A Chicco Testa la sezione ambiente del "Premio Montale fuori di casa"

Enrico Testa

Il prossimo giovedì 5 agosto alle 21 nella suggestiva terrazza del Castello San Giorgio di Levanto verrà inaugurata la Sezione Ambiente del “Premio Montale fuori di casa” con la premiazione di Chicco Testa. Fondatore di Legambiente, di cui poi è stato Segretario nazionale e, successivamente, Presidente nazionale, Testa per due legislature deputato della sinistra, è stato ed è manager di punta di alcune importanti società pubbliche italiane.

L’evento, moderato dalla responsabile della Comunicazione del Premio, Alice Lorgna, si aprirà con i saluti del Sindaco del Comune di Levanto, Luca Del Bello.
A seguire gli interventi della Presidente del Premio, Adriana Berverini, e della Vice Presidente del Premio, Barbara Sussi.
Ad intervistare Chicco Testa e a dialogo con lui ci sarà il Capo della Redazione Cultura del quotidiano “Il Secolo XIX”, Andrea Plebe.
Prima del conferimento del Premio l’attore Roberto Alinghieri leggerà l’Operetta Morale di Giacomo Leopardi “Dialogo della Natura e di un Islandese”.

“Testa, anche grazie ai suoi libri – come si legge nella motivazione del Premio – ci ha fatto comprendere che non esiste un solo ambientalismo, perché esso non è una religione e per raggiungere il bene dell’ambiente insieme con quello della specie umana è necessario perseguire il progresso scientifico ed economico, unico in grado di migliorare l’efficienza energetica, diminuire l’inquinamento atmosferico e garantire ricchezza e benessere per le generazioni future. Il messaggio di Chicco Testa è chiaro ed è lo stesso che fu di Indira Gandhi: “è la povertà il peggiore inquinatore”. Ed è proprio questa sua visione laica e pragmatica che ci ha convinto a premiarlo”.

Come si legge nella dichiarazione del Sindaco di Levanto, Luca Del Bello: “Il Comune di Levanto ha accolto con entusiasmo l’invito a diventare una delle sedi permanenti del Premio (l’unico, in Italia, dedicato ad Eugenio Montale) sia per il prestigio di un evento che ha conquistato una rilevanza internazionale, sia perché lo riteniamo in grado di imprimere un’ulteriore spinta a quella crescita socio-economica e culturale della comunità locale improntata al rispetto e alla fruizione ecosostenibile del territorio che è già valsa al nostro paese l’attribuzione di prestigiosi riconoscimenti nazionali e internazionali”.

A fine serata saranno regalate ai presenti copie del libro di Chicco Testa “Elogio della crescita felice. Contro l’integralismo ecologico” edito da Marsilio , sino ad esaurimento delle stesse.

Il nuovo simbolo del Premio Montale Fuori di Casa che doniamo ai nostri premiati è stato realizzato su idea di Adriana Beverini e progettazione di Alice Lorgna, dall’azienda Superstuff di Milano utilizzando la tecnica del “taglio laser” che permette di tagliare ed incidere il plexiglass.

Enrico Testa (detto Chicco) è nato a Bergamo il 5 gennaio 1952. Risiede a Roma ed ha tre figli. Ha conseguito il diploma di Maturità classica presso il Liceo Paolo Sarpi di Bergamo e la Laurea in Filosofia presso l’Università Statale di Milano (1976).
ATTUALI INCARICHI:
– Amministratore Delegato di Telit Communications Spa
– Presidente di E.VA. Energie Valsabbia Spa
– Presidente di Proger SPA
– Presidente di Assoambiente
Nominato Presidente di Assoelettrica nel mese di luglio 2012 ha concluso il suo mandato a maggio 2016. E’ stato Presidente di Sorgenia dal 2015 al 2020.
E’ stato Presidente del Cda di Telit Communications PLC fino a dicembre 2017, Managing Director della Rothschild Italia Spa, membro del Cda Allianz Italia , Vice Presidente di IDEA CAPITAL SGR e Presidente del Comitato Organizzatore del 20th World Energy Congress – Rome 2007, nonché membro dell’Expert Advisory Committee all’interno dello European Carbon Fund.
Dal 1998 al 2002 Membro dell’European Advisory Board di “The Carlyle Group (Private Equity).
Dal 1996 al 2002 è stato Presidente dell’Enel e membro del Cda della Wind, dal 1994 al 1996
Presidente di ACEA (Azienda Comunale Energia e Ambiente del Comune di Roma) dal 1994 al 1996
Dal 1987 al 1994 è stato eletto parlamentare alla Camera dei Deputati (Commissione Ambiente e Territorio).
E’ stato professore incaricato presso la Scuola di Management della LUISS nel Master di Business Administration, responsabile del corso in Economia e Management delle Imprese di servizi di pubblica utilità.

Ha pubblicato:
– 2008 “Tornare al Nucleare? l’Italia, l’Energia, l’Ambiente” – Gli Struzzi Einaudi
– 2010 “Tornare al Nucleare? l’Italia, l’Energia, l’Ambiente” Nuova Edizione aggiornata – Baldini Castoldi Dalai Editore
– 2014 “Contro (la) Natura” – I Grilli Marsilio Editori
– 2017 “Troppo facile dire no” – Marsilio Editori
– 2020 “Elogio della crescita felice . Contro l’integralismo ecologico” – Marsilio Editori