Quantcast
Festeggiati nonni ed anziani a Fossitermi - Citta della Spezia
Attualità

Festeggiati nonni ed anziani a Fossitermi

Anziano

Un messaggio di speranza e di vicinanza è stato quello che Papa Francesco ha donato a tutti con la “Giornata mondiale degli anziani e dei nonni”, che domenica scorsa si è tenuta anche alla Spezia, nel parco di Via Bellini a Fossitermi, grazie in particolare all’aiuto di don Fabrizio Ferrari, parroco di San Francesco – Sacra Famiglia, e dei suoi collaboratori. Dopo un primo saluto di benvenuto da parte delle associazioni che hanno organizzato la giornata (“Anteas”, Azione cattolica, ufficio diocesano di Pastorale famiglia, “Nuovo Mondo” Caritas e associazione “La famiglia”) il vescovo Luigi Ernesto Palletti ha ricordato come le persone anziane siano portatrici di sogni e di memorie, radici della famiglia, e che, come ricorda il Papa, spetta invece alle nuove generazioni prendere in mano i sogni e portarli avanti, anche attraverso gesti concreti di solidarietà e di carità. Il sindaco Pier Luigi Peracchini ha ribadito a sua volta come i “nonni” siano un tesoro inestimabile da proteggere e da valorizzare. Solidarietà, cura, prossimità – anche attraverso il servizio “Ti Ascolto” attivato da “Anteas” – sono state le parole significative che tutti gli intervenuti hanno in qualche modo ricordato, a cominciare dal riferimento agli aiuti che Caritas ogni giorno mette a disposizione delle persone anziane. Il simpatico fra Adriano Apollonio, in arte Mago Magone, ha allietato grandi e piccoli con i suoi giochi di “magia”, donando momenti di spensieratezza ed aiutando a riflettere sul valore della fede. Il vescovo ha quindi celebrato la Messa “al campo”. Al termine, tante piante aromatiche sono state consegnate ai partecipati come simbolo della giornata: radici ben saldate nel terreno a rappresentare le radici della famiglia e i loro aromi, profumi di una vita ancora da vivere. Pietro, un “ nonno “ presente alla giornata ha voluto dedicare ai partecipanti una poesia da lui scritta: orgoglioso della sua terza età, ha voluto così ricordare che acciacchi e pensieri non mancheranno e anche che l’amore può travolgere ancora.

Più informazioni