Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Alle 10 in piazza garibaldi

Green pass: c’è chi dice sì. Lunedì un sit-in a favore delle vaccinazioni

Vaccino anti Covid

Nel marasma di comitati, associazioni e categorie contrarie all’adozione del green pass, c’è chi, come l’imprenditore emiliano Mauro Merlino, vuole far sentire la propria voce a favore della carta verde. “E’ un sì consapevole tutto ciò che possa servire a far ripartire il paese in sicurezza”, afferma Merlino, annunciando un sit in per lunedì mattina alle 10, in Piazza Garibaldi alla Spezia. Un’iniziativa che segue quella che si è svolta questa mattina in Piazza De Ferrari, a Genova.
“Non sarà una manifestazione – tiene a precisare –. Non vogliamo metterci in contrapposizione con chi sta protestando contro il green pass. Sarà un presidio, porteremo forse qualche cartello, ma non vogliamo scontrarci contro nessuno”.
“In queste settimane – continua – stiamo assistendo a fatti surreali. Le manifestazioni della scorsa settimana hanno offerto un cattivo spettacolo, con paragoni inappropriati alla Seconda Guerra Mondiale, offendendo la memoria di migliaia di vittime vere… minacce e insulti a medici, infermieri che da oltre un anno lavorano senza tregua, rischiando per la propria salute, e ai giornalisti presenti, che oggi devono avere paura a prendere parte alle manifestazioni. Tutto questo non è giusto, sono persone che non hanno rispetto di niente, neppure dei tanti morti di Covid e dei loro parenti. Urlatori da bar che mettono l’Italia in ridicolo. Io rispetto le opinioni di tutti, e rivendico il diritto a manifestare, ma queste persone hanno superato ogni limite, e con loro non è possibile dialogare – spiega ancora Mauro Merlino – rivendicano il diritto di manifestare che nessuno gli nega, parlano di Governo dittatoriale e sono i primi a zittire giornalisti e chi non la pensa come loro. Con questo atteggiamento dalla situazione Covid non ne usciremo mai!”.

Più informazioni