Quantcast
Ramos fa spazio a Reca, la mancina è al completo - Citta della Spezia
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Il domino

Ramos fa spazio a Reca, la mancina è al completo

Si chiude il biennio di Marchizza, passato in prestito all'Empoli. Il polacco l'alter ego di Bastoni, che attende di parlare di rinnovo del contratto. L'uruguaiano verso la rescissione.

Arkadiusz Reca

L’incastro prende forma. Giuseppe Pezzella è un nuovo giocatore dell’Atalanta, ufficiale da ieri pomeriggio. Prestito con obbligo di riscatto dal Parma, sarà lui il vice Gosens nella prossima stagione tra campionato e Champions League. L’acquisto chiude definitivamente la strada ad Arkadiusz Reca, che per due anni ha cullato il sogno di diventare il futuro della fascia sinistra nello scacchiere atalantino, ma ora si trova in casa un concorrente più giovane di due anni e mezzo.
Con il contratto in scadenza nel 2022, il tempo è maturo per la cessione. E lo Spezia è in prima fila. Riccardo Pecini, che ha da sempre un occhio particolarmente attento al calcio polacco, non meno che a quello scandinavo, ha già imbastito la trattativa che dovrebbe andare in porto all’inizio della prossima settimana. Via Melara avrebbe messo sul piatto 2.5 milioni di euro per il cartellino di Reca, che ha a sua volta posto l’Italia come priorità per il prosieguo della carriera. Nell’ottica di conquistare la nazionale.

Così facendo l’Atalanta, che nel 2018 aveva pagato il classe 1997 un milione di euro dal Wisla Plosz, mette a bilancio una plusvalenza e passa oltre. Nelle ultime due stagioni lo aveva prestato in serie A per farlo maturare. Prestiti onerosi: prima alla Spal per 400mila euro e poi al Crotone per 275mila euro. Ma sul piano della crescita calcistica, evidentemente non abbastanza per convincere Gasperini, che ha d’altra parte visto alzaresi di molto il livello generale della squadra nello stesso periodo.
Per Pecini è un affare, visto che Reca è comunque ancora relativamente giovane (ne ha fatti 26 a giugno) e non ha ancora espresso del tutto il suo potenziale. La migliore partita dello scorso campionato fu proprio quella contro lo Spezia all’Ezio Scida. I bianchi scesero male in campo al culmine di un periodo comunque positivo e furono travolti proprio sulla sinistra, dove il polacco fu autore di discese a ripetizione.

Allo Spezia si giocherebbe una maglia con Simone Bastoni, per caratteristiche non dissimile dal quasi coetaneo e ad oggi in attesa di rinnovo del contratto. Si chiude peraltro su quella fascia l’epoca di Riccardo Marchizza, per due anni punto fermo con Italiano e finito in prestito all’Empoli dal Sassuolo nelle scorse ore. Il sacrificato è, come detto, l’uruguaiano Juan Ramos che dovrebbe rescindere contestualmente all’arrivo di Reca e tornare in patria.

Più informazioni