Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Eccellenza

Prima posizione al Premio Leivi per l’olio extravergine dell’azienda Terra del Sarino di Follo

Elena Brondi

L’Azienda agricola Terra del Sarino, di Follo Alto, che è una delle aziende spezzine selezionate per il Progetto Cambusa Interregionale Italia-Francia, si è aggiudicata la ventiseiesima edizione della Festa dell’olio d’oliva, abbinata al diciottesimo concorso per il miglior uliveto, organizzata ogni anno nel Comune di Leivi. E’ stata la titolare Elena Brondi a salire, raggiante, sul podio per ricevere il premio di prima classificata “per il miglior olio extravergine delle province di Genova e della Spezia”, dunque del Levante Ligure, nel concorso riservato agli oli extravergini prodotti nell’annata 2020-2021. All’olio celebrato a Leivi ha reso omaggio anche il presidente della Regione Giovanni Toti. E nel corso della cerimonia della premiazione la coppa e il diploma sono stati consegnati a Elena Brondi dal sindaco di Leivi Vittorio Centanaro che ha definito l’olio “il prodotto principe del territorio”, ricordando che la Liguria è stata la prima regione italiana ad ottenere la Dop, denominazione di origine protetta, per l’olio extravergine di oliva, un riconoscimento – ha ribadito – che tutela e valorizza un prodotto di alta qualità. I complimenti di Romolo Busticchi Responsabile del Progetto Cambusa Assonautica della Spezia.