Quantcast
La nuova Curva Piscina sarà grigia, bianca e nera - Citta della Spezia
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Ritmi serrati

La nuova Curva Piscina sarà grigia, bianca e nera

Finita la fondazione, dal 2 agosto si inizia a montare la struttura. Per metà agosto sarà già visibile. L'ipotesi di averla già pronta per Spezia-Udinese non è un miraggio.

La Curva Piscina pronta alla ricostruzione

Viene in aiuto il caldo di stagione, che ha accorciato i tempi di maturazione del calcestruzzo. Le temperature estive fanno guadagnare qualche giorno, dai canonici 28, sulla tabella di marcia, al cantiere della nuova Curva Piscina, che lunedì prossimo tornerà a brulicare di lavoro. Gettata la platea nelle scorse settimane, entro mercoledì si inizieranno a cosrtuire i basamenti della struttura, che verrà montata a partire dal 2 agosto. Per la metà del mese, chi passerà dallo stadio Picco vedrà già prendere forma lo scheletro del nuovo settore.
A quel punto mancherà solo un mese alla data dell’esordio casalingo: 12 settembre per Spezia-Udinese. I ritmi serrati tenuti fino ad oggi permettono di sperare di non dover passare dal Manuzzi di Cesena (opzionato per prudenza), neanche per quella singola partita. L’Emilia-Romagna rischia in ogni caso di essere tappa della settimana successiva, quando Motta ed i suoi ragazzi dovrebbero affrontare il Venezia, a sua volta alle prese con lavori allo stadio che potrebbero dirottare il match al Mazza di Ferrara.

Tornando al Picco, sulla colata saranno praticati dei fori con una carotatrice in modo da alloggiare i tiranti d’acciaio dei pilastri. Poi si passerà alla costruzione dell’elevato, avendo cura di lasciare lo spazio per allestire, in un secondo momento, la zona del bar e dei servizi igienici. Infine si passerà alla parte impiantistica, ovvero al montaggio delle canalizzazioni per ospitare la linea elettrica, i cavi della videosorveglianza, dell’impianto antincendio e della fonica.
A settembre, secondo calendario, si passerà infine al montaggio dei seggiolini. Saranno ovviamente recuperati i circa 2mila già installati in precedenza, peraltro nuovi e usati pochissimo a causa della pandemia. Per completare la fornitura, essendo la nuova Curva Piscina più capiente, saranno acquistati oltre mille nuove sedute. I colori scelti sono il bianco ed il nero, in modo da fornire un colpo d’occhio in tinta con la livrea del club. Tutte le opere sono in carico alla Clarin Italia Tribune.

Montati i seggiolini rimarranno solo da sbrigare i passaggi con gli organi competenti. Innanzitutto la Commissione provinciale di vigilanza, che viene anche in questa fase tenuta aggiornata con materiale documentario e fotografico dell’avanzamento dei lavori. Prefettura, Questura, comando dei Vigili del Fuoco e Comune della Spezia vengono informati settimanalmente.
Ottenuto il loro via libera, servirà un sopralluogo dei tecnici dell’Ufficio competizioni della Lega di serie A. Anche in questo caso, esiste un filo diretto tra lo Spezia e l’associazione che si alimenta costantemente. Terzo asse che viene tenuto al corrente è ovviamente lo studio Gau Arena. A fine cantiere, la capienza sarà così distribuita: 1.200 posti per gli ospiti e circa 1.900 per i tifosi spezzini.