Quantcast
Muore Adalberto Poggianti, un'istituzione di Porto Venere - Citta della Spezia
Aveva 67 anni

Muore Adalberto Poggianti, un’istituzione di Porto Venere

Una vita ricca di interessi, quelle nuotate invernali e una focaccia indimenticabile.

Adalberto Poggianti

Se ne è andato a soli 67 anni per una malattia che aveva affrontato a viso aperto, raccontando le tappe della terapia sul suo profilo Facebook, sempre con ironia e ottimismo. Adalberto ‘Adalo’ Poggianti era una vera istituzione per Porto Venere, comunità che ora si stringe con affetto e commozione alla sua famiglia. Lascia la moglie Marinella, le sorelle Simonetta e Marina, i nipoti, i tanti amici. Per oltre quarant’anni fornaio della storica panetteria Nicla, nel carugio – indimenticabile la sua focaccia -, aveva tantissime passioni, dal canto al teatro, dal ballo alla musica, senza dimenticare il suo amore per il mare, nel quale amava tuffarsi anche nei mesi freddi, tant’è che era tra i promotori del cimento invernale. A Porto Venere lo conoscevano tutti, era un pilastro per le iniziative del paese, per la vita sociale. La famiglia ha fatto sapere che era desiderio di Adalberto non ricevere fiori, ma offerte rivolte alla Pubblica Assistenza di Porto Venere e delle Grazie. L’ultimo saluto si terrà mercoledì 28 luglio alle 10.00 a Porto Venere.

Più informazioni