Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Passa all'unanimità

Rifiuti: bolletta dimezzata per bar, cinema, circoli e ristorazione

La pratica è stata licenziata nel corso della commissione consiliare sulle utenze non domestiche. Approderà in consiglio comunale. L'assessore Casati: "Riudzioni totali per oltre 2milioni di euro".

Comune della Spezia

Bar, ristoranti, cinema, circoli e impianti sportivi potranno avere una riduzione della tassa sulla spazzatura fino al 50 per cento. E’ quanto discusso e deliberato questo pomeriggio nel corso di una commissione consiliare sul tema delle utenze non domestiche.
Il provvedimento è stato licenziato all’unanimità e a breve andrà in consiglio comunale. Ad illustrarlo ai consiglieri commissari è stato l’assessore all’Ambiente e Ciclo dei Rifiuti Kristopher Casati.
“In questi mesi abbiamo fatto un grande lavoro sulla tassazione dei rifiuti – ha esordito – e siamo arrivati ad una prima riduzione per le utenze non domestiche del 10 per cento. L’anno scorso non c’era stato e con questa prima azione siamo stati precursori anche rispetto ad altre città italiane”.
“Gli effetti della pandemia perdurano – ha aggiunto – e hanno colpito utenze non domestiche. Così abbiamo deciso di destinare una parte delle risorse provenienti dallo Stato, all’incirca un milione e 700mila euro, per alleggerire le bollette di queste realtà. Oltre a questo abbiamo programmato un disavanzo di bilancio pari a 339mila euro. Siamo arrivati dunque a una riduzione totale, per le utenze non domestiche, di 2milioni e 85mila euro.
“Le riduzioni sono state articolate in percentuali e pensate con metodi oggettivi utilizzando i codici Ateco. Per alcune di queste realtà si arriva a una riduzione anche del 50 per cento. Ne beneficeranno: a cinema, impianti sportivi, teatri, ristoranti, bar, caffè pasticceria. Con questa azione andiamo a sanare, almeno una parte, delle problematiche segnalate dagli stessi operatori”.
Come detto la pratica è stata licenziata all’unanimità e sono intervenuti anche i consiglieri di opposizione Guido Melley, Donatella Del Turco e Federica Pecunia.
“Siamo soddisfatti – ha detto Melley di LeAli a Spezia- si è proceduto a sanare una situazione critica”. Del Turco ha aggiunto: “Un aiuto concreto in un momento critico, se fossero state maggiori sarebbe stato meglio ma è comunque un bell’impegno”. Ha chiuso Federica Pecunia: “Come Italia viva siamo favorevoli a questa delibera. E’ stato un anno drammatico per le attività produttive ed è importante dare un segnale. Riteniamo soddisfacente questo risultato che vede la riduzione della tassazione. Speriamo che in futuro non ci siano ulteriori aggravi”.

Più informazioni