LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
La collaborazione con "l'unita'"

"Trentarighe" di Giovanni Giudici diventa un libro. Sabato la presentazione nella ‘sua’ Le Grazie

A metà anni '90 la seconda fase della sua collaborazione con L'Unità" portò ad una fortunata rassegna di scritti che suggellano il pensiero civile del poeta nato sul Golfo prima di Milano e di una carriera illuminata.

Import 2021

L’associazione culturale Posidonia organizza nella serata di sabato ai giardini del monumento delle Grazie la presentazione del volume “Trentarighe”, edito da Manni. Si tratta di una serie di scritti di Giovanni Giudici, poeta e giornalista nato proprio a Le Grazie nel 1924 e morto nel 2011. Proprio quest’anno sono passati dieci anni dalla dipartita di uno fra i maggiori intellettuali del Novecento dalla forte vocazione politica e mentre in autunno La Spezia gli dedicherà una giornata di studi, nel suo paese natale l’omaggio è racchiuso in un libro che immortala una parte della sua intensa attività divulgativa con testi raccolti dalla fortunata collaborazione con il quotidiano “L’Unità”.

Con il giornale fondato da Antonio Gramsci collaborò in due momenti: dal 1977 all’89 e successivamente dal ’93 al ’97. In questa delicata fase, negli anni in cui la sinistra è alle prese con uno dei suoi travagliati esami di coscienza, Giudici è invitato dall’amica Grazia Cherchi a riprendere la parola sulle pagine culturali del quotidiano: nasce così la fortunata rubrica “Trentarighe” nella quale emerge con carattere il pensiero civile di Giudici, che ora diventa una raccolta. Appuntamento fissato per le 21 per la presentazione del volume con introduzione di Carlo Di Alesio e interventi dei curatori Simona Morando e Francesco Valese (Università degli Studi di Genova). Aderiscono all’iniziativa Pro Loco Le Grazie, Società Sportiva Forza e Coraggio Le Grazie, Cantiere della Memoria, Pubblica Assistenza Le Grazie.