Quantcast
"democratici al servizio del paese"

Nuova sede per il Pd di Sarzana, Letta: "Un segnale forte"

Taglio del nastro in piazza Matteotti, Montefiori: "Luogo aperto a tutti. Pd riparte e torna ad essere presente in modo sostanziale"

Letta inaugura la sede del Pd

E’ stato il segretario nazionale Enrico Letta a tagliare il nastro della nuova sede del Partito Democratico di Sarzana in piazza Matteotti. “E’ una bellissima cosa – ha detto – che si riaprano sedi per dare una segnale fortissimo della nostra presenza fra la gente e le persone, dobbiamo essere pronti al dialogo. Grazie a tutti coloro che hanno lavorato per aprirla e che la animeranno tenendola aperta e viva con persone di tutte le età. La comunità dei democratici è al servizio del Paese e dello stato e tutti noi dobbiamo fare il nostro dovere”.

Con lui Maria Bianchini, segretaria dei Giovani Democratici che ha ribadito l’importanza di avere “parità di opportunità e formazione per tutti, indipendentemente dal contesto di nascita e sociale. La nostra società non offre condizioni adeguate e possibilità ai giovani e questo comporta un distacco dalla politica. Se vogliamo una partecipazione compiuta e un senso del vivere civile anche dalle nuove generazioni bisogna partire da aspetti come istruzione e scuola che sono strumenti fondamentali come la dote per i diciottenni che spero possa essere presto approvata”.

“Abbiamo lavorato otto mesi per restaurare questi locali – ha affermato il segretario cittadino Rosolino Vico Ricci – siamo scesi al piano terra, in una situazione più semplice, modesta, pratica e accessibile. Una sorta di agorà all’antica dove le persone potranno venire per interagire con noi e con il partito per costruire insieme nuovi obiettivi”.
Francesca Castagna, vicesegretaria cittadina e membro dell’assemblea nazionale Pd, ha invece dichiarato: “Ringrazio Enrico Letta perché fin dal suo insediamento ha posto l’attenzione su donne e giovani, due questioni fondamentali per la ripresa di questo Paese e del nostro partito. La nostra azione politica deve andare su investimenti per maggiore occupazione femminile e parità salariale e per un welfare più vicino alle donne”.
Così infine Iacopo Montefiori, nuovo segretario provinciale: “Sono passati solo diedi giorni dal congresso provinciale e questo un primo segnale del lavoro che è stato fatto per poter essere qui oggi in una giornata simbolica per Sarzana e tutto il territorio, per riaprire la nostra sede in una piazza, non in un appartamento al chiuso. In un luogo dove tutti potranno entrare per confrontarsi e discutere sul futuro del territorio. Oggi il Pd riparte in questo territorio – ha concluso – torna ad essere presente in modo simbolico e sostanziale, grazie a tutti coloro che hanno reso possibile questa giornata”.