Quantcast
Prato allo Stelvio, Salva Ferrer: "Quest'anno in serie A è stato bellissimo ma ci è mancata la gente" - Citta della Spezia
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Parla il difensore catalano

Prato allo Stelvio, Salva Ferrer: "Quest’anno in serie A è stato bellissimo ma ci è mancata la gente"

Salva Ferrer in allenamento

Seduta pomeridiana fissata alle 17 a Prato allo Stelvio. Prima di tornare a faticare sul rettangolo verde, è Salva Ferrer a raccontare le proprie impressioni in quelli che sono i primi giorni della stagione 2021-22. Lo spagnolo ripercorre innanzitutto le settimane di riposo, trascorse prima nella sua Catalogna poi in viaggio nelle isole della Grecia. “Era tanto tempo che non andavo nel mio Paese, ho trascorso le vacanze con i miei amici e le famiglia facendo un po’ di turismo interno per poi andare in Grecia con la mia ragazza”. L’Alto Adige ha accolto da alcuni giorni la comitiva aquilotta con la novità di Thiago Motta: “A poco a poco stiamo provando a capirci tutti, comprendere le idee del mister: speriamo sia un buon anno per tutti noi. Il mister ci chiede di tenere la palla a partire dalla difesa. Stiamo capendo le sue intenzioni e sperare di migliorare ancor di più nelle prossime settimane. Fisicamente va abbastanza bene, siamo stati professionisti in vacanza e non siamo rimati completamente, qualche dolorino c’è ma è normale. In generale però vedo che tutti stanno abbastanza bene. Questo ultimo anno in serie A è stato bellissimo ma ci è mancata la gente, anche se i tifosi ci sono e lo fanno sentire anche solo quando sei in passeggiata. Ma sono sicuro che le partite si giochino molto meglio con i tifosi dietro di te”.

Più informazioni