Quantcast
Arriva la sinfonia del marmo: in programma dal 17 al 25 luglio la quinta White Carrara Downtown - Citta della Spezia
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Economia

Arriva la sinfonia del marmo: in programma dal 17 al 25 luglio la quinta White Carrara Downtown

Import 2021

Torna a grande richiesta White Carrara Downtown, quinta edizione dell’evento di intrattenimento culturale che valorizza, a partire dal suo prezioso oro bianco, il marmo delle Apuane, l’identità della città e della sua gente con un percorso museale urbano fatto di luoghi d’arte, installazioni, mostre, laboratori artigianali aperti al pubblico, teatro diffuso, lirica, enogastronomia ed eventi esperienziali per scoprire, ma anche ri-scoprire, la bellezza di un territorio unico nel suo genere.

A testimonianza della propria valenza artistica e culturale la rassegna, dopo aver consolidato negli anni un grande successo sia presso il pubblico che per la critica e i media, a partire dalla scorsa edizione è stata inserita all’interno del progetto Carrara Città Creativa Unesco.

Come nel 2020, nonostante il perdurare della pandemia, IMM-Carrarafiere porta avanti il proprio progetto di marketing territoriale con un’offerta integrata capace di esprimere l’identità della città, da sempre contraddistinta dal marmo delle sue montagne e dalle declinazioni artistiche, commerciali e socio-economiche legate al settore lapideo. L’evento vede nel marmo il punto di partenza e di arrivo di un tour esperienziale alla radice delle tradizioni, della cultura e dei sapori del territorio.

Quest’anno a fare da contraltare alle opere in marmo della tradizione carrarese potremo ammirare, in Piazza Alberica, quelle di Cracking Art, movimento nato nel 1993 con l’intento di cambiare radicalmente la storia dell’arte attraverso un forte impegno sociale e ambientale che, unito all’utilizzo rivoluzionario dei materiali plastici, mette in evidenza il rapporto sempre più stretto tra vita naturale e realtà artificiale. Si tratta di un incontro tra la tradizione e il pop che tocca il tema della sostenibilità nell’uso dei materiali. Le opere sono realizzate per sollecitare una riflessione collettiva sui temi dell’effetto antropico sull’ambiente naturale tramite azioni performative coinvolgenti, in cui installazioni fuori scala – come i celebri animali colorati – invadono i luoghi più vari, dagli spazi propriamente deputati all’arte a quelli della vita quotidiana.

Ecco dunque che gli eventi/novità di White Carrara Downtown 2021 saranno, in Piazza Alberica “Penguins on the Rocks”, una colonia di pinguini “appoggiati” su blocchetti di marmo bianco, così da ricreare le condizioni naturali del loro habitat, mentre in Piazza Gramsci “Naturale | Artificiale”, un elefante gigante che entra in contatto con un blocco di marmo come ricerca di continuità tra passato e presente.

Le due installazioni, con le loro coloratissime immagini pop, faranno da manifesto della quinta edizione del festival diffuso dedicato al marmo portandoci alla scoperta del sorprendente movimento artistico Craking Art, conosciuto in tutto il mondo per la creazione di installazioni urbane caratterizzate da animali giganti in plastica colorata.

Tanti e diversi i messaggi di questa edizione che verranno proposti ai visitatori con un linguaggio più immediato, diretto e curioso: dall’emergenza climatica a quella della tutela delle specie in vie di estinzione, passando per la sostenibilità dell’arte e dell’utilizzo dei materiali che proprio a Carrara, attraverso molti progetti di riuso della pietra, hanno fatto scuola nel mondo.

Il marmo dialoga per la prima volta con le correnti artistiche contemporanee diventando elemento di ispirazione di nuove forme di comunicazione, per un’edizione carica di significati. L’arte non invade solo spazi urbani e luoghi di cultura, ma crea nuovi codici comunicativi per arrivare dritta al bersaglio.
La città sarà arricchita dalle installazioni artistiche presenti in Piazza Alberica, Piazza Gramsci, Piazza Mazzini, Piazza Battisti, Corso Rosselli, Giardino Accademia Belle Arti di Carrara, Piazza Duomo e Giardino di Palazzo Binelli, al cui interno sarà anche allestita una mostra collettiva.

Il format prevede anche quest’anno una ricca serie di appuntamenti per gli incontri del Marble Café Itinerante, che si svolgeranno in Piazza Alberica, al Palco della Musica in Piazza Gramsci e presso il Giardino di Palazzo Binelli, con presentazioni di libri, Musica e Parole, Teatro, interviste con ospiti del mondo dello sport e della cultura. Fra gli eventi in programma anche un Musical sotto le stelle con gli artisti di Clacsonbeauty. Tornano anche gli appuntamenti con le Passeggiate Culturali by IMM all’interno della città e le visite guidate alla scoperta dei Tesori dell’Accademia di Belle Arti. Grazie, infatti, alla sinergia instaurata con le numerose associazioni culturali del territorio, sarà possibile proporre un programma di visite ricco e variegato che mostrerà al meglio quelle che sono le eccellenze di Carrara.

Si ricorda la necessità di attenersi alle misure anti-Covid, nel rispetto della cittadinanza e di tutti i visitatori: indossa la mascherina nei luoghi chiusi, rispetta la distanza di sicurezza di almeno 1 metro, non creare assembramenti, usa sempre il gel igienizzante all’ingresso delle mostre.

Questi messaggi saranno evidenziati attraverso l’apposita cartellonistica e gli adesivi a terra realizzati da Imm-CarraraFiere.

Più informazioni