LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Domenica

‘La custodia dei cieli profondi’, Raffaele Riba in Rotonda Vassallo

Prosegue la rassegna 'Lerici LibrAria'.

Raffaele Riba

Nuovo appuntamento con la rassegna di letture all’aperto “Lerici LibrAria”: domenica 20 giugno, alle ore 18:30 in Rotonda Vassallo, lo scrittore Raffaele Riba presenterà il suo ultimo libro “La custodia dei cieli profondi”, 66th and 2nd editore.
Siamo a Cascina Odessa, un piccolo quartiere periferico dimenticato dal mondo.
Una danza di parole ci guida nella vita di Gabriele, che lotta contro il progressivo sfaldarsi della propria famiglia, fino a quando non si consuma l’addio più doloroso, quello con suo fratello Emanuele. Il legame è spezzato e anche l’Universo sembra essersene accorto: nel cielo compare un altro sole, un sole debole. I grilli tacciono, piovono poiane, il tempo si dilata.
Il secondo romanzo di Raffaele Riba tratta, in maniera sottile ma profonda, il tema delle grandi relazioni, quelle che credevamo infinite e che possono rivelarsi effimere.
L’universo intimo di Gabriele, la sua famiglia, si disgrega sotto ai suoi occhi e lui rimane una particella singola, custode dei legami e dei ricordi un tempo persistenti, diventando agli occhi dei suoi compaesani “un matto”, “un alienato”.
Riba ci invita a riflettere sui nostri mondi privati e sulle loro dinamiche, sulle aspettative che ognuno di noi nutre fin dall’infanzia e sulla trasformazione a cui sono sottoposte.
Raffaele Riba, nato a Cuneo nel 1983, è tra i curatori di Scrittorincittà e insegna alla Scuola Holden. Ha esordito nel 2014 con “Un giorno da disfare”, edito da 66th and 2nd, e nel 2015, per Loescher, è uscito “Abbi pure paura”.