LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Centri estivi comunali a sarzana

Giochi, attività ricreative e laboratori: è tutto pronto per i campus di Bradia, Marinella e Crociata

L'affidamento sarà valido per i prossimi tre anni: a partire da quest'estate e con l'opzione da parte del Comune per i successivi 24 mesi

Cristina Ponzanelli

Giochi, attività ricreative e psicomotorie, laboratori per sviluppare varie abilità: tutto è pronto per l’imminente apertura dei centri estivi comunali nella nostra città organizzati dal Comune di Sarzana in collaborazione con le Cooperative “Lindbergh” e “le Briccole” nelle sedi delle scuole di Bradia, Crociata e Marinella, con anche – per l’ultima – un’apertura sulla spiaggia. Un altro passo verso la normalità che guarda oltre la pandemia e, soprattutto, un aiuto concreto alle famiglie durante il periodo estivo e alla ripresa dei percorsi di crescita e linee guida ministeriali per la gestione in sicurezza delle attività, nel rispetto di tutte le disposizioni anti-contagio. Il dettaglio delle proposte rivolte alle famiglie è così strutturato: per i bambini di età compresa tra i 6 e i 12 anni sono disponibili i campus presso il plesso di Bradia dal 28 giugno al 27 agosto, dal lunedì al venerdì dalle 7.30 alle 14 (con possibilità di uscita alle 12.30) e sulla spiaggia di Marinella dove si terranno nel periodo dal 5 luglio al 13 agosto, sempre dal lunedì al venerdì dalle 7.30 alle 14 con
possibilità di uscita alle 12.30: qui oltre alle altre attività comuni in tutti i centri estivi per bambini si effettueranno attività e giochi con l’acqua e la sabbia.

La novità per quest’estate sarà proprio la scuola di Bradia, a seguito dei lavori straordinari di riqualificazione che interesseranno la scuola Mattazzoni e che saranno conclusi prima dell’avvio del nuovo anno scolastico. È invece riservato ai più piccoli, di età compresa tra i 3 e i 6 anni, il campus organizzato presso la scuola di Crociata, che si svolgerà nel periodo dal 5 al 30 luglio dal lunedì al venerdì, dalle 7.30 alle 13. Come l’anno scorso, infine, l’asilo nido comunale “Giuseppe Tendola” proporrà un centro estivo – rivolto a bambini da 1 a 6 anni – con l’organizzazione del gestore del servizio, cooperativa Coopselios; l’apertura sarà dal 5 luglio al 6 agosto, dal lunedì al venerdì con orario dalle 8 alle 14. “Abbiamo voluto proporre anche quest’estate Sarzana come una città a misura di bambino e della famiglie – ha dichiarato il sindaco Cristina Ponzanelli. – Ma non solo in una visione di breve periodo e rivolta a quest’estate, guardando anche alle prossime per dare stabilità e continuità ai progetti e alle famiglie. Non vediamo l’ora di vivere l’estate con i nostri bambini”.

Nei giorni scorsi infatti il Comune di Sarzana, in qualità di ente capofila del Distretto Sociosanitario 19 Val di Magra, e quindi in nome e per conto dei Comuni di Arcola, Ameglia, Castelnuovo Magra, Luni, Santo Stefano di Magra e Vezzano Ligure, con determinazione n.485 a firma del dirigente Franco Nicastro ha proceduto all’affidamento del servizio di sostegno socioeducativo e incontri protetti alla ATI (associazione temporanea di impresa) costituita dalla società cooperativa Lindbergh e le Briccole. In precedenza la S.U.A.R. – stazione unica appaltante regionale – aveva comunicato l’aggiudicazione efficace per i prossimi tre anni del servizio di sostegno socioeducativo e incontri protetti, a cui afferiscono anche i campus per bambini e ragazzi, all’ATI costituita – come anticipato – dalla “Cooperativa Lindbergh” e “le Briccole”, con la facoltà per il Comune di rinnovare il contratto, ai medesimi patti e condizioni, per una durata pari a ulteriori 24 mesi.

“In questo caso – spiega Ciro Picariello, presidente della cooperativa Lindbergh – il servizio che ci è stato affidato è mirato e organizzato in modo diverso su ogni singolo territorio e, grazie all’impiego di 32 educatori e di un coordinatore, offre attività educative individuali sia all’interno della scuola che extra scolastiche riferite non solo al
percorso di apprendimento ma anche genitoriale ed educativo. I minori, alcuni dei quali sono portatori di disabilità, sono tutti in carico ai servizi sociali dei singoli enti. Inoltre, oltre al servizio socio-educativo siamo impegnati anche nell’assistenza agli incontri protetti per disposizione del Tribunale dei minori”. Per info, iscrizioni e costi relativi ai campus di Bradia, Marinella e Crociata basta mettersi in contatto con la Cooperativa Lindbergh ai numeri 0187/422478 e 3385235269, oppure scrivere a info@cooperativalindbergh.it o visitare il sito www.cooperativalindbergh.it. Per info, iscrizioni e costi relativi al campus presso l’asilo nido “Tendola” i recapiti sono i seguenti: msettepassi@coopselios.com tel. 334/6588053; resp-ni-tendola@coopselios.com tel. 366/6510268.