LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Lettere a cds

La lettera: "Antenna per la telefonia ai Prati di Vezzano, pronto l’esposto all’Arpal degli abitanti"

Smartphone

“Siamo alle solite, dopo che l’antenna di telefonia mobile cellulare e relativa struttura, adiacente alla linea ferroviaria ai Prati di Vezzano, era stata rimossa nel luglio 2020, allo scopo di ripararla, a seguito del danneggiamento vandalico (incendio) effettuato da ignoti, è stata di nuovo oggi (questa notte) installata (altezza 25-30metri) a poca distanza dalle abitazioni, in taluni casi a meno di 70 metri. Già allora, gli abitanti avevano fatto rimostranze alle autorità, per la pericolosità dell’impianto. Pertanto, le famiglie, che abitano vicino alla nuova struttura, si apprestano a fare denuncia all’Arpal e invitano il Sindaco del Comune di Vezzano, in qualità di autorità sanitaria, a far eseguire con urgenza, la rimozione dell’antenna, nel rispetto della tutela della salute e nel rispetto degli standard di qualità di vita degli abitanti delle case adiacenti; invitano inoltre il capo della giunta vezzanese ad utilizzare la legge della partecipazione al procedimento amministrativo(L. 241/1990) che ha un duplice scopo, collaborativo e difensivo, e di coinvolgimento dei cittadini”.

Dott. Mario Bonelli