Quantcast
Pallavolo, Cogoleto non è un paese per il Lunezia Volley - Citta della Spezia
Sport

Pallavolo, Cogoleto non è un paese per il Lunezia Volley

Import 2021

Il Cogovolley, squadra presentatasi a questi playoff per la promozione in Serie B come una delle favorite, ma partita piano nei primi tre turni degli stessi…improvvisamente esplode alla quarta giornata e ne fa così le spese proprio un malcapitato Lunezia Volley, battuto 3-0, al “Damonte” di Cogoleto.

“Eppure avevamo lavorato molto bene in settimana – commenta coach Riccardo Giannini, che quasi sembra non riuscire a spiegarsi la prestazione sarzanese – e non so quanto bastino a scusante il campo e quei palloni leggerissimi, con cui abbiano giocato qui, che letteralmente volavano. Ad ogni modo, tutto resta molto difficile, ma nulla è compromesso. Ora subito sotto a preparare il prossimo match che va assolutamente vinto, a Sarzana, nello scontro diretto fra vicecapolista con l’Albisola”.
Per la cronaca “lunensi” con la Brizzi al palleggio e la Lupi (poi rimpiazzata dalla Zanini) in diagonale, la Santagostino e la Micheloni al centro, capitan Marku e Gorgoglione di banda più la Salvetti libero. La Gorgoglione e la Micheloni le più in palla, seguita a ruota dalla Zanini, quest’ultima entrata però solo nel terzo set.
Questi gli altri risultati del turno nel raggruppamento: Albenga-Celle Varazze 3-1, Legendarte Finale-Admo Lavagna 3-0 e Normac Genova-Avis Casarza 3-0.
Infine ecco l’attuale classifica in questo Girone Promo della Serie C ligure femminile, che tiene parzialmente conto anche dei risultati nella “regular season”, che vede le biancoblu perdere la testa della classifica; Normac Genova punti 20, Albisola e Lunezia 18, Cogovolley 12, Albenga 11, Legendarte Finale 10, Celle Varazze 7, Admo Lavagna 6, Avis Casarza 0.

COGOVOLLEY – LUNEZIA 3 – 0
SET: 25-18 / 27-25 / 25-22.
COGOVOLLEY COGOLETO: Fancello, Fontana, Gandolfi, Grosso, Lavagna, Serranò, Torelli, Vignali, libero Perata libero. All. Repetto.
LUNEZIA VOLLEY: Brizzi 0, Lupi 9, Zanini 6, Santagostino 4, Micheloni 5, Marku 4, Gorgoglione 20, libero Salvetti; n.e. Evangelisti, Cuffini, Buccelli, Santoni, Soriani, Orlandi
ARBITRI: Venzano e Nati.