Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
"la parola grazie non basta"

"Scuola Pagani con Pietro Cavallini, anni in cui abbiamo imparato come si sta al mondo"

Pietro Cavallini

Siamo gli ex alunni di una sezione della scuola Pagani degli anni ’70/’80, allora diretta dal professor Pietro Cavallini, scomparso ieri.
Siamo gli alunni della maestra Sonia, Licia e Nicora. Sapevamo di aver avuto la fortuna di aver frequentato una grande scuola, ma adesso che siamo adulti e molti di noi genitori, abbiamo avuto conferma dell’unicità di questa “nostra scuola”. Avevamo caprette e daini ai quali potevamo dare cibo e carezze, abbiamo fatto tantissime attività, tra le quali la settimana scambio in quarta elementare a San Marino, che ad oggi ci porta ad avere ancora contatti con i gemellati sammarinesi.

Coltivavamo in serra e avevamo creato una camera oscura per sviluppare foto fatte con una macchina fotografica creata dal fustino Dixan, cose straordinarie. Ma la cosa più bella è stato vivere la nostra compagna speciale Valentina, bimba disabile che ci ha dato moltissimo e alla quale abbiamo dato altrettanto. Ora siamo donne e uomini caratterizzati da sensibilità, rispetto per la natura, curiosità, altruismo, attenzione verso i più deboli, con un amore smisurato per gli animali e soprattutto con piacere di tramandare questo modo di Essere.

La parola Grazie non basta.