LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
"scopri la val di vara"

Ferdana, il borgo dei mulini dove si andava a togliere il malocchio

Ferdana

Continua l’appuntamento settimanale con la rubrica “Scopri la Val di Vara” sulla pagina fb Val di Vara e sul portale www.valdivara.it, alla conoscenza del piccolo borgo di Ferdana, lungo la valle del torrente Usurana, in Comune di Calice al Cornoviglio. Oggi del pastaio, dei produttore di pipe di erica, dei boscaioli e della vecchia che toglieva il malocchio rimane solo il ricordo attraverso il racconto appassionato di Daniela Scattina che ci riporta indietro nel tempo e nella storia. Poco rimane dei mulini che erano un tempo il vanto della gente di Ferdana, se non resti ormai abbandonati e il ricordo del tempo che fu.
Consigliamo in ogni caso la visita del lungo criptoportico con i suoi archi voltati, nascosto dalle costruzioni realizzate in epoca più recente. Prima del ponte all’ingresso del paese una carrareccia sale a Forno e da qui a Borseda per raggiungere Veppo grazie al sentiero recentemente riaperto con ammirevole impegno dalla Associazione Antichi Sentieri Liguri che sta curando, in accordo con l’amministrazione comunale e il CAI, la riapertura di numerosi antichi percorsi.
Il racconto si chiude con un preciso riferimento alla viabilità storica che ci porta alla riscoperta di una parte, purtroppo ridotta, del “sentiero della Marchesa” voluto da Placidia Doria Spinola, alla quale si deve la realizzazione di numerose opere, prime fra tutte mulini e sentieri, per modernizzare il territorio calicese.