LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Cultura e Spettacolo

Sarzana celebra il 25 Aprile con cinque appuntamenti

Si inizierà il 22 con la scopertura della targa in ricordo di Mirella Martinetti.

Commemorazione 25 Aprile a Sarzana

Ogni anno l’Amministrazione comunale di Sarzana promuove, con lo scopo di rafforzare la memoria storica, direttamente e su iniziativa di associazioni e comitati locali, eventi e manifestazioni in occasione delle principali ricorrenze civili, tra le quali assume un significato di particolare rilievo la celebrazione della ricorrenza della Liberazione dall’occupazione nazifascista. Anche quest’anno, nonostante l’emergenza pandemica e le restrizioni alla partecipazione del pubblico dovute alle normative anticontagio, l’Amministrazione comunale ha voluto celebrare la Festa di Liberazione coinvolgendo i più giovani, le scuole e accogliendo le proposte delle associazioni partigiane per l’inaugurazione di nuove targhe dedicate a figure storiche negli spazi cittadini.

Per questo la Giunta ha appena approvato una serie di appuntamenti prendendo atto che “la data stabilita a livello nazionale del 25 Aprile per quanto concerne la città di Sarzana viene tradizionalmente celebrata il giorno 23 Aprile, anniversario dell’entrata in città dell’esercito anglo-americano e dei partigiani locali”.

Per questo i cinque le iniziative previste per le celebrazioni dell’anniversario della Liberazione 2021 sono spalmate su più giorni e sono così organizzati:
– 22 aprile, durante la mattina, scopertura della targa, presso il civico n. 28 di Piazza Matteotti, a ricordo di Mirella Martinetti, figlia del poeta Corrado Martinetti e una delle ultime vittime civili della seconda guerra mondiale in Sarzana;

– 22 aprile ore 11 video conferenza in modalità online sulla figura del poeta e scrittore Corrado Martinetti

– 23 aprile, durante la mattina, tradizionale apposizione della corona di alloro al monumento in piazza Matteotti

– 23 aprile alle ore 11 in collaborazione con Anpi e Comitato Unitario per la Resistenza conferenza on-line rivolta ai ragazzi della scuola secondaria alla presenza di un testimone

– quest’anno, inoltre, è stata programma anche la pulitura e la riconsegna alla cittadinanza della targa marmorea già presente in località Monte d’Armolo.

Il tutto, ovviamente, avverrà nel nel rispetto delle disposizioni nazionali e regionali in materia di contenimento e contrasto alla pandemia da Covid-19 per le quali le iniziative prevedono la partecipazione limitata e/o garantita in modalità a distanza.