LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Digitale

Crédit Agricole Italia arricchisce la sua piattaforma di Supply Chain Finance con il Confirming

Informatica

Crédit Agricole Italia arricchisce con il Confirming la sua piattaforma di Supply Chain Finance sviluppata grazie al partner tecnologico FinDynamic. Rilasciata lo scorso novembre con il servizio del Dynamic Discouting, diventa ora una soluzione “fully digital”, sostenibile e pienamente integrata con gli ERP delle aziende.

Questa evoluzione permette di implementare la gestione del capitale circolante nei rapporti transazionali tra capofiliera e fornitori grazie anche al supporto creditizio offerto dalla Banca, che conferma la sua vicinanza alle aziende attraverso lo sviluppo di soluzioni finanziarie digitali
perfezionate per sostenere le filiere e i distretti territoriali del “Made in Italy”.

“Nella gestione della supply chain finance, il Confirming rappresenta un importante elemento d’innovazione che risponde alle esigenze espresse dal mercato – dichiara Marco Perocchi, responsabile della Direzione Banca d’Impresa di Crédit Agricole Italia –. Lo scopo di Crédit Agricole Italia non è solamente quello di offrire soluzioni finanziarie innovative ma, uscendo dal perimetro bancario tradizionale, è quello di affiancare imprese e territori diventando parte
integrante dell’ecosistema di filiera stesso, generando benefici per tutti gli attori coinvolti”.

Nell’attuale contesto l’approccio di Filiera è strategico per accelerare la ripresa economica, rafforzando la connessione tra grandi imprese corporate e le PMI loro fornitrici, facilitando una gestione integrata ed a 360° di tutta la catena del valore. Una visione, questa, in continuità con i valori di Crédit Agricole Italia, gruppo da sempre attento alle esigenze dei territori e alle tematiche legate alla sostenibilità.

Più informazioni