Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Lettera dal Muggiano: "Siamo esasperati, cantiere e amministrazione trovino soluzione"

Lo stabilimento Fincantieri di Muggiano con il bacino di carenaggio in primo piano

Gentile redazione, la situazione a Muggiano è diventata insostenibile. Siamo passati per quelli che attaccano gratuitamente gli operai, ma non è così, è che noi in questo borgo ci viviamo e siamo in difficoltà. Tralasciando sporcizia e assembramenti… questa mattina sono venuti i vigili ed hanno multato anche i residenti. Le macchine degli operai vengono multate puntualmente, ma continuano a parcheggiare nei soliti posti, quindi o non pagano le multe o le pagano le ditte, ma a noi residenti le multe non le paga nessuno e da qualche parte la macchina dobbiamo pur metterla. Non mi sembra normale che se prendo la macchina, torno, non trovo posto, sono costretta ad aspettare in macchina. Ed è successo più di una volta, a me come ad altri, perché se parcheggi temporaneamente in divieto o nei parcheggi riservati all’altro comune ( Muggiano è diviso fra Lerici e Spezia) la multa è assicurata.
I vigili vedono dalla targa dove risiede il proprietario ma nonostante ciò multano ugualmente. Ormai mi sposto solo in autobus (che al momento non è proprio il massimo) se arriva dove devo andare, quindi spendo anche i soldi del biglietto (oltre a quelli delle multe). Ho pensato anche di comprarmi un motorino, ma le spese per un’altra assicurazione sono troppe per me. Le multe non sono la soluzione, il cantiere e l’amministrazione devono trovare una vera soluzione, perché così facendo, per i residenti, come si suol dire, oltre il danno anche la beffa, e noi ormai siamo veramente esasperati.

Sara