Quantcast
Addio a don Domenico Lavaggi, per oltre 35 anni parroco a Levanto - Citta della Spezia
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Aveva 90 anni

Addio a don Domenico Lavaggi, per oltre 35 anni parroco a Levanto

Uno scorcio di Levanto

Si è spento nelle scorse ore all’età di 90 anni don Domenico Lavaggi, per 25 anni parroco della chiesa di Sant’Andrea, a Levanto.
Don Lavaggi nacque ad Ortonovo il 30 marzo 1931. Frequentato il seminario diocesano di Sarzana, venne ordinato presbitero il 27 giugno 1954 dall’allora vescovo Giuseppe Stella nell’allora Cattedrale di Sarzana.
Ricevette il primo incarico il 1° agosto 1954, quando venne nominato vicario cooperatore della parrocchia di Sant’Andrea, a Levanto, ove rimase fino al 1965; contemporaneamente, a partire dal 1° ottobre 1959, fu anche parroco di Fontona, nel medesimo Comune di Levanto. Il 13 maggio 1965 venne nominato parroco della parrocchia di Santa Teresa del Bambino Gesù, nel quartiere extra urbano del Limone-Melara, alla Spezia.
Nel 1976 tornò ancora a Levanto: il 1° ottobre di quell’anno venne nominato prevosto parroco di Sant’Andrea e lì rimase fino al novembre 2001, quando chiese di essere sollevato dall’incarico per problemi di salute. Il 1° dicembre 2001 venne nominato parroco di Lavaggiorosso, di cui era già amministratore parrocchiale dal 1° febbraio 1999. Il 28 novembre 2010 lasciò Lavaggiorosso e venne nominato amministratore parrocchiale di Fontona, di Legnaro e di Chiesanuova fino al maggio 2012, incarichi lasciati per motivi di età e di salute. Da allora ha continuato a vivere in famiglia, a Levanto, dove è serenamente spirato.
Le esequie, presiedute dal Vescovo, saranno celebrate mercoledì 3 marzo, alle ore 15.00, nella Chiesa parrocchiale di Sant’Andrea, a Levanto.
Dopo la morte del Can. Franco Sciaccaluga, avvenuta nel marzo dello scorso anno, don Domenico era il decano del clero diocesano.