Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
I dati e il punto dell'oms

Variante inglese al 14 per cento in Liguria

Import 2021

Al momento la presenza della ‘variante inglese’ del covid in Liguria è attestata intorno al 14% del totale dei positivi, al di sotto della media aggiornata italiana del 17,5%. Lo riferisce il responsabile Prevenzione di Alisa, Filippo Ansaldi, ieri sera nel punto stampa sulla pandemia, ribadendo che “sono in corso ulteriori sequenze virali per individuare le varianti e nei prossimi giorni avremo a disposizione ulteriori dati”. Lo riporta Ansa.

Quanto alle varianti, secondo il monitoraggio dell’Oms, quella inglese è stata rilevata in altri otto Paesi rispetto alla settimana scorsa: al 16 febbraio, 94 Paesi in tutte e sei le regioni dell’Oms hanno segnalato casi importati o trasmissione comunitaria di questavariante. Lo riposta Andkronos. La trasmissione locale è stata segnalata in almeno 47 Paesi. La variante sudafricana è stata riportata da altri due Paesi, per un totale di 46 Stati in tutte e sei le regioni dell’Oms. La trasmissione locale è stata segnalata in almeno 12 Paesi in quattro regioni
dell’Oms. Infine, rispetto all’ultimo report, casi di variante brasiliana sono stati registrati in altri sei Paesi. Ad oggi, questa variante è stata segnalata in 21 Paesi, almeno 2 riportano casi di trasmissione locale.