Quantcast
Non c'è la fumata bianca, Volpi-Platek si aggiornano - Citta della Spezia
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Massimo riserbo

Non c’è la fumata bianca, Volpi-Platek si aggiornano

Trattativa ancora in corso, domani mattina nuovo incontro per il closing. Robert Platek non è in Italia, conferme sul ruolo di analisi di Nishant Tella nel futuro assetto societario.

Grimaldi Studio Legale, la sede di Corso Europa 12

Si sono lasciati poco dopo le 19 con la promessa di un nuovo incontro domani mattina. La trattativa tra il gruppo Volpi e Robert Platek è entrata nel vivo oggi pomeriggio, ma senza portare alla fumata bianca. Lo Spezia Calcio è ancora dell’imprenditore italiano, ma sembra davvero solo questione di ore per arrivare ad una svolta. Dopo una notte di sonno rigenerante, le parti torneranno a confrontarsi giovedì presso lo Studio Legale Grimaldi a Milano per arrivare alla firma che chiuderebbe i 13 anni più importanti della storia aquilotta. Una firma che non viene al momento messa in discussione, ma solo posticipata.
Il riserbo rimane massimo. Oggi la finestra temporale per chiudere era indicata tra le 14 le 17. Poco dopo pranzo una troupe di Sky Sport, con l’inviato Massimo Nosotti, ha presidiato la zona, molto vicina a Piazza San Babila. A seguire da vicino il momento storico anche Floriano Omoboni, giornalista spezzino e produttore televisivo. A metà pomeriggio si era sparsa la voce di un incontro parallelo che si sarebbe svolto a Roma, dove è presente un ufficio della stessa firm. Ipotesi smentita poco dopo, non prima che alcuni media della capitale raggiungessero l’elegante palazzina di Via Pinciana per un sopralluogo.

Non arrivano conferme sulla presenza di Robert Platek in persona in Italia. Il magnate americano non era presente di persona all’incontro odierno e nulla ancora si sa sull’ipotesi di vederlo al Picco per Spezia-Milan di sabato sera. Dovrebbe in ogni caso, arrivata la fumata bianca, essere presenti alcuni suoi emissari. Conferme invece sul ruolo centrale che sarà affidato a Nishant Tella, sia in questa fase di trattativa che nella successiva impostazione della rete di club calcistici, che comprenderà anche il Casa Pia in Portogallo ed il SonderjyskE in Danimarca.
Alla Spezia nel frattempo l’attesa è montata per tutto il pomeriggio. Telefoni stranamente muti tra la proprietà e la sede, a fronte di contatti che sono invece costanti in una giornata normale. L’unico, o comunque il più evidente segno, che qualcosa di grosso fosse in lavorazione. Stessa attesa per i tifosi, che avvertono l’importanza del passaggio. A Follo invece una classica giornata di allenamenti in vista dell’arrivo della capolista.