Quantcast
Raschi (Italia Viva): "Un duro colpo per la città dovuto all'arroganza dell'amministrazione" - Citta della Spezia
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Dimissioni nella protezione civile

Raschi (Italia Viva): "Un duro colpo per la città dovuto all’arroganza dell’amministrazione"

Protezione Civile Sarzana

“La notizia delle dimissioni di ben 12 volontari, tutti membri storici della gruppo della protezione civile, formati e dalla grande esperienza sul campo, è un duro colpo per la città”. Lo afferma il capogruppo di Italia Viva nel consiglio comunale di Sarzana Umberto Raschi. “Ricordo – prosegue – che negli ultimi 10 anni Sarzana ha dovuto affrontare almeno quattro pesanti emergenze (ricordo ad esempio le alluvioni del 2011 e 2014) e la nostra squadra di protezione civile è stata chiamata ad intervenire per calamità anche fuori dal territorio regionale. Un duro colpo per la città. Uno scossone tutto dovuto all’Amministrazione che opera ancora una volta con presunzione e arroganza, il racconto di un gruppo unito non tiene è questa ne è la dimostrazione lampante. Altro che tessere di partito! L’Assessore Torri, deus ex machina dell’operazione, ci spieghi come è avvenuta la nomina dei nuovi coordinatori e come ha ottenuto l’ennesimo strabiliante risultato della sua attività: tagliare su un servizio essenziale, soprattutto in un momento di emergenza come questo”.