Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Dopo la partita di coppa

Italiano: "Sena e Ismajli? In ritardo, ma hanno qualità che serviranno"

Vincenzo Italiano

“Potevamo gestire meglio nei minuti finali, ma abbiamo fatto bene nel primo tempo e fino al raddoppio. L’approccio dei ragazzi è stato ottimale, volevamo passare il turno e onorare questa competizione”. Tre risultati utili consecutivi tra campionato e Coppa Italia per Vincenzo Italiano. Lo 0-2 contro il Cittadella aiuta a cementare un gruppo ancora in larga parte da scoprire, con tanti elementi alla ricerca della forma migliore. “Farias, Deiola, Piccoli, Vignali, Dell’Orco, Krapikas… tutti devono sentirsi inseriti e coinvolti. Per molti era la prima partita con un minutaggio alto, nessuno si è fatto male e tutti hanno spinto forte”.
Giornata di debutto per Leo Sena e Ismajli. “Sono in ritardo perché sono arrivati dopo gli altri e hanno avuto problemi con il coronavirus. Piano piano dobbiamo metterli in condizione di reggere una partita ufficiale. Anche negli allenamenti devono andare forte, hanno qualità che si aggiungono al gruppo”. Verde mattatore, in settimana ha detto che si sente di aver sempre giocato con Italiano. “Si è messo subito a disposizione del gruppo e dello staff. E’ venuto con grandi motivazioni, voleva tornare in Italia e sono contento di vederlo così. Lui, come gli altri, ha capito che bisogna sudare e spingere forte per ottenere un traguardo importante”.

Più informazioni