Quantcast
Bici e trekking, Caprione Outdoor e Cai si prendono cura di Lerici - Citta della Spezia
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Outdoor

Bici e trekking, Caprione Outdoor e Cai si prendono cura di Lerici

Il Comune fa affidamento sulle associazioni.

Il Golfo visto dal promontorio del Caprione

Lerici continua a puntare sulla cura del territorio con l’intento di renderlo sempre più accogliente per gli amanti dello sport e dell’attività motoria all’aria aperta, ambiti tra l’altro fattisi ancor più gettonati con la pandemia da Covid-19, così amica degli spazi confinati. Palazzo civico ha deciso infatti di rinnovare anche per il 2021 le intese con il Cai di Sarzana e l’associazione sportiva dilettantistica Caprione Outdoor per garantire la percorribilità a piedi e a due ruote del patrimonio naturalistico lericino, in particolare – ma non solo – guardando al prezioso reticolo solcante il promontorio che fa spartiacque tra la Val di Magra e la porta orientale del Golfo dei Poeti. Nel dettaglio, l’amministrazione Paoletti intende avvalersi del Club alpino sarzanese per la mappatura dei sentieri, la promozione e la valorizzazione dei percorsi, il monitoraggio dello stato di percorribilità degli itinerari e della segnaletica, la segnalazione di eventuali problemi lungo la rete e per escursioni guidate alla scoperta del territorio, riconoscendo al sodalizio un contributo annuale di 1.500 euro.

Stessa somma Piazza Bacigalupi intende corrispondere alla Caprione Outdoor perché anche nel 2021 si occupi di promozione e valorizzazione dei percorsi in mountain bike, di uscite in mountain bike, cross country e trail di discesa, monitoraggio dello stato di percorribilità dei tracciati ciclabili, segnalazioni di eventuali intoppi e pianificazione della segnaletica identificativa dei sentieri mtb. Palazzo civico ha preparato e approvato due convenzioni, una per il Cai, l’altra per la Caprione Outdoor, che una volta sottoscritte consacreranno l’intesa tra ente e associazioni e ufficializzeranno la prosecuzione del lavoro per un territorio ampiamente e variamente praticabile pedalando o scarpinando.

Più informazioni