Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Il bollettino del 31 marzo

Altri tre pazienti Covid-19 positivi deceduti negli ospedali

Sono spirati un uomo di 68 anni, uno di 74 e una donna di 81: erano ricoverati rispettivamente in Medicina, Pneumologia e Geriatria.

Geriatria all'ospedale San Bartolomeo di Sarzana

Il più giovane aveva 68 anni, la più anziana 81. Un’altra mezza giornata di emergenza Covid-19 è alle spalle, accompagnata da un altro bollettino luttuoso.
Anche oggi la direzione sanitaria e la direzione medica del presidio ospedaliero di Asl 5 segnalano tre decessi. Anche oggi le morti sono avvenute in reparti diversi dalla Terapia intensiva e dalle Malattie infettive, a dimostrazione di come il virus sia diventato una piaga che colpisce in diverse aree degli ospedali della Spezia e di Sarzana.
I decessi, è sempre bene ricordarlo, non avvengono quasi mai a causa del solo coronavirus, che è spesso una concausa della dipartita.

Nelle ultime 24 ore, tra le 14 di ieri, lunedì 30 marzo, e le 14 di oggi, martedì 31 marzo, i pazienti Covid-19 positivi deceduti sono:

– una donna di anni 81, ricoverata in Geriatria (ospedale San Bartolomeo di Sarzana), residente nel comune di Sarzana e deceduta il 30 marzo
– un uomo di anni 68, ricoverato in Medicina (ospedale Sant’Andrea La Spezia), residente nel comune della Spezia e deceduto il 31 marzo
– un uomo di anni 74, ricoverato in Pneumologia (ospedale San Bartolomeo di Sarzana), residente nel comune di Sarzana e deceduto il 31 marzo