Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Il punto stampa delle 18.40

Viale: "Un solo familiare in visita per ricoverato". Cavo: "Pronti con la scuola digitale"

Toti a Roma per l'incontro al Viminale, il punto stampa è affidato agli assessori. Giampedrone: "I marittimi della Rhapsody son italiani e stranieri, la nave non è idonea a ospitarli, per questo abbiamo chiesto all’armatore di trovare una struttura".

Import 2020

Sono ventiquattro i tamponi positivi in Liguria, due in più rispetto alla giornata di ieri ed entrambi riferiti all’Asl 2, quella che insiste nella provincia di Savona. Uno di questa è la persona deceduta in mattinata. Con Toti impegnato a Roma insieme agli altri presidenti di Regione, è Sonia Viale, assessore alla sanità ma anche vicepresidente della Regione, ad introdurre il punto stampa sulla situazione del Coronavirus in Liguria: dei 24 positivi, 14 si trovano a casa, dieci quelli in ospedale mentre i pazienti in sorveglianza attiva sono 399, 89 dei quali dell’Asl5 Spezzino . Per quel che concerne la nave attraccata alle riparazioni marittime di Genova, la Gnv Rhapsody, l’Usmaf aveva comunicato che un passeggero sbarcato a La Goulette in Tunisia il 28 febbraio era risultato positivo al virus e sono state quindi disposte misure preventive in attesa che finisca il ciclo delle verifiche sanitarie. A bordo 65, sei sono rientrati a bordo perché erano sbarcati e l’armatore sta pensando di spostare i marittimi in quarantena in altro luogo. “In questo momento abbiamo dispositivi sanitari sufficienti per le pubbliche assistenze. Abbiamo a cuore la situazione di coloro che si trovano nelle strutture private convenzionate, per questo abbiamo chiesto loro di concedere un solo familiare in visita per ricoverato”.

Ha aggiunto Giacomo Giampedrone, assessore regionale alla Protezione civile, presente anch’egli all’incontro con i giornalisti nella sempre trafficata sala della trasparenza: “Tutti gli ospiti dell’hotel Corallo di Finale ligure sono stati trasferiti, abbiamo accompagnato anche i piemontesi che originariamente dovevano essere accompagnati dal 118 piemontese. Ed oggi siamo impegnati prr capire come affrontare la situazione della Rhapsody. I marittimi sono un mix tra italiani e stranieri, la nave non è idonea a ospitarli, per questo abbiamo chiesto all’armatore di trovare una struttura. E per il trasporto faremo noi, con pullman dedicati mentre come Protezione civile siamo impegnati a trovare strutture idonee per la quarantena, qualora serva. Vorremmo contrarre affitti per i prossimi 40-60 giorni da riempire in caso di necessità: si tratta di strutture in più o comunque diverse rispetto a quelle militari, vogliamo strutture complete di personale. Negli alberghi non c’è più nessuno”.

Di scuole, lezioni e contromisure da intraprendere nel breve e nel medio periodo, parla invece l’assessore competente in materia Ilaria Cavo, reduce dalla visita di alcuni istituti del Tigullio: “Con lo stop alle lezioni diventa sempre più attuale il tema dell’insegnamento a distanza, noi mettiamo al servizio il progetto di scuola digitale che coinvole 1400 docenti. C’è la disponibilità da parte di Liguria Digitale a ospitare i docenti che hanno bisogno di supporto. A Genova gli insegnanti possono prenotare uno spazio a Erzelli e già abbiamo avuto adesioni. E’ uno strumento in più, oltre a quelli attivati individualmente dai docenti: li formeremo sul piano digitale. Abbiamo nove giorni davanti e rafforzeremo questo aspetto”. In merito alle azioni di sistema svolte per far fronte all’emergenza, la vicepresidente Viale ha aggiunto: “Voglio rassicurare la situazione dei dispositivi di protezione, i cosiddetti DPI: ne abbiamo un quantitativo sufficiente non solo per il personale sanitario ma anche per il personale delle pubbliche assistenze, dipendenti o volontari, che siano impegnati nei trasporti dedicati a questa emergenza”.

CASI POSITIVI IN LIGURIA: 24 totali
di cui:
Ospedalizzati 14 complessivi di cui:
Asl 1 – 1
Asl 2 – 5
Ospedale Policlinico San Martino – 7
Asl 5 – 1
Al domicilio 10

Pazienti in sorveglianza attiva: 399 totali.
Asl 1 – 28
Asl 2 – 192
Asl 3 – 51
Asl 4 – 39
Asl 5 – 89

Più informazioni