Quantcast
Dalla serata "Attraverso" all'università di Cartagena. Il Capellini Sauro è tutto da scoprire - Citta della Spezia
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Un nuovo evento per l'istituto

Dalla serata "Attraverso" all’università di Cartagena. Il Capellini Sauro è tutto da scoprire

I ragazzi danzano su un tavolo tecnico al Capellini Sauro per AppassionataMente

Una sera per perdersi tra scienza e laboratori. E’ questo lo scopo di “Attraverso” l’evento organizzato dal Capellini Sauro della Spezia per il 17 gennaio a partire dalle 20.45. Si tratterà di una performance molto particolare, performance di orientamento serale permetterà di visitare la scuola in un percorso itinerante fra aria, acqua, terra e fuoco.
“Tutte le esperienze, le attività presentate – si legge in una nota della scuola – sono state realizzate all’interno dell’Istituto da allievi di meccatronica, di informatica, di elettronica e elettrotecnica, di chimica, di Trasporti e Logistica e da studenti del Liceo delle Scienze Applicate che hanno lavorato insieme nella ricerca di un equilibrio tra competenze e risorse. Sarà proiettato un mapping video che introdurrà il viaggio multimediale partendo dall’opera pittorica “Costruire arcobaleno” di Nicola Perucca e il viaggio proseguirà nel mondo della fisica, della chimica, della meccatronica, dell’elettronica, dell’elettrotecnica e del mondo legato al mare, per osservare esperimenti, simulazioni negli elementi che sono alla base della vita sulla terra, nell’aria, nel mare. Note e parole coloreranno una notte proiettata in spazi stellari, cascate di numeri e fenomeni naturali.”.
“L’Istituto – prosegue la nota – è un punto di riferimento per l’innovazione e la formazione didattica digitale, è stato più volte selezionato dal MIUR per attuare le azioni del Piano Nazionale Scuola Digitale con l’obiettivo di favorire lo sviluppo delle migliori pratiche sul tema della didattica innovativa. L’attenzione all’innovazione tecnologica e digitale è una caratteristica dell’istituto”.
“Inoltre il nostro istituto – prosegue la nota – è sede del laboratorio territoriale con tecnologie di ultima generazione, altamente innovative come visori VR, stampante 3D, tablet, telecamere a 360°, concesse in comodato d’uso, al servizio dei cittadini, da Regione Liguria tramite il “Progetto Europeo di Digitalizzazione Diffusa”, e utilizzate dagli studenti per creare contenuti visibili in realtà virtuale. Ospita anche quest’anno la fase provinciale del Premio Scuola Digitale, competizione tra scuole che hanno realizzato progetti di innovazione digitale, caratterizzati da un alto contenuto di conoscenza, tecnica o tecnologica. Partecipa annualmente a competizioni e gare nell’ambito dell’innovazione tecnologica e digitale sia con alunni singoli che in gruppo (hackathon di #FUTURA Rapallo e di #FUTURA Trieste) Sviluppa percorsi orientati alla robotica educativa con studenti che, frequentando corsi del Settore Tecnologico e del Liceo delle Scienze Applicate, hanno competenze e conoscenze diverse che emergono nelle attività di gruppo (Lego EV3, Nao, progetto e costruzione di 3 rov per il progetto Erasmus) Potenzia le competenze STEAM attraverso la didattica laboratoriale: il laboratorio come luogo di innovazione didattica L’IIS Capellini Sauro con l’indirizzo Chimica e Materiali per le Tecnologie del Mare forma tecnici pronti a raccogliere le sfide ambientali del prossimo futuro sui monitoraggi ambientali, la prevenzione del rischio biologico, le produzioni sostenibili in ambiente marino e costiero”.
“Da 4 anni – prosegue la nota -il nostro Istituto porta avanti il Progetto “Customer Care” di Alternanza Scuola Lavoro nel quale alunni di tutti gli indirizzi della scuola vanno in Inghilterra (la località prescelta è Bury St.Edmunds nel Suffolk) per una settimana e lavorano in pubs o charity shops scelti dalla scuola inglese di riferimento; tale Progetto ha così tanto successo che se il primo anno sono partiti 20 alunni con due docenti quest’anno partiranno 80 alunni  e 6 docenti entusiasti e motivati non solo a lavorare ma anche a migliorare le loro competenze linguistiche e a mettersi alla prova come persone nel mondo globale”.
L’Iis Capellini Sauro, in partneriato strategico con il Distretto ligure delle tecnologie marine, ha avviato, nell’anno 2017-2018, il progetto Blue TEmPLATE – BLUE TEch PArTnership Education, un progetto di Alternanza Scuola Lavoro nell’ambito del programma Erasmus+ – Azione Chiave 2.
Il progetto, della durata di tre anni, coinvolge allievi dell “IIS Capellini-Sauro”, dell’ “Institut de nautica de Barcelona”, del “Lycee polyvalent Rouviere” di Tolone e dell’ “Universidada Politecnica de Cartagena”.