LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Al parentucelli

Lega Giovani: "Una messa fa saltare i nervi della sinistra, ci batteremo per le tradizioni"

Import 2021

“U.A.A.R. e studenti di sinistra si travestono da difensori delle minoranze e del pluralismo religioso per nascondere l’intento chiaramente anti-cristiano delle loro idee”.

Così apre la nota scritta dal vice coordinatore della Lega Giovani La Spezia, Fulvio Mammi, e dal responsabile
del movimento studentesco Walter Antonini.

“Abbiamo attentamente letto i comunicati riguardanti l’ottima iniziativa promossa in seno alle scuole sarzanesi e non ci stupisce constatare che una messa natalizia riesca a far saltare i nervi di atei militanti e sinistra studentesca – affermano Mammi e Antonini – La cultura e il pensiero sorti dal Cristianesimo sono le fondamenta su cui poggia il pensiero italiano, europeo e in buona parte quello occidentale quindi non si capisce come o perché una messa a partecipazione volontaria possa risultare discriminatoria”.

“Non importa quanto duro sarà l’attacco alle nostre tradizioni, i progressisti di ogni tipo troveranno sempre i giovani della Lega nelle scuole, nelle piazze e sul lavoro pronti a battersi in difesa della tradizione e dei valori che hanno fatto grande la nostra storia”.