Quantcast
Aprono i Laboratori territoriali al Capellini Sauro - Citta della Spezia
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Il taglio del nastro

Aprono i Laboratori territoriali al Capellini Sauro

Itis Capellini in Viale San Bartolomeo

Domani, martedì 29 ottobre alle 11, il vice Sindaco e assessore all’Università e Ricerca Genziana Giacomelli e l’assessore all’Informatica Gianmarco Medusei parteciperanno all’inaugurazione dei laboratori territoriali che avrà luogo all’istituto di Istruzione Superiore “G.Capellini – N.Sauro” in via Doria alla Spezia.

I laboratori territoriali sono nati grazie ad una convenzione fra il Comune della Spezia e Istituto tecnico che si inserisce nel più ampio quadro del programma strategico digitale della Regione Liguria volto alla digitalizzazione diffusa del sistema pubblico regionale. All’inaugurazione sarà presente anche il dirigente regionale del settore Istruzione e diritto allo studio Michele Scarrone e il dirigente scolastico Chiara Murgia.
In questo contesto è nata la necessità di reperire in città spazi idonei che potessero ospitare i laboratori corredati di tutte le dotazioni tecnologiche tali da poter supportare un processo di diffusione dell’innovazione e capaci di soddisfare un ampio bacino di utenti sul territorio dando la possibilità di accedere a strumentazioni tecnologiche ma anche al web per una platea allargata di soggetti.

L’Istituto “Cappellini – Sauro”, alla luce dell’indirizzo di studi e del suo impegno a favore del digital divide, ha dato la propria disponibilità ed è stato ritenuto idoneo ad ospitare questi spazi. IL Comune della Spezia quindi, grazie alla convenzione stipulata con lo stesso istituto, ha provveduto alla dotazione hardware fornendo tutte attrezzature capaci di soddisfare ogni esigenza
Nel dettaglio i laboratori sono dotati di: 5 postazioni dotate di PC desktop, 20 postazione Chromebook, un tv monitor, stampanti per vari formati compresa una 3D, hotspot access wireless, nonché KIT per la creazione di VR per smartphone, tablet, videocamere, visori.

Tutti i dispositivi, reperiti tramite procedura di gara e resi disponibili nella forma di comodato d’uso gratuito al Comune della Spezia da parte di Regione Liguria, sono accompagnati da una garanzia di 60 mesi, caratterizzata da assistenza telefonica, in remoto ed eventuali interventi on-site attivati dal personale dell’Istituto.
Istituto si è impegnato a sua volta a predisporre gli spazi con linee elettriche adeguate ad alimentare le apparecchiature, di tutti i punti luce dovuti oltre che il necessario sistema di condizionamento. Ogni postazione ha punti rete cablati ed infine i locali saranno accessibili da chiunque avendo previsto l’abbattimento di ogni barriera architettonica.

Il personale a supporto è fornito dall’istituto scolastico.

Più informazioni