Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Atletica leggera

Duferco Atletica Spezia impegnata a Roma e Rieti

Gli atleti, i piazzamenti, i tempi.

Atletica Duferco a Roma

Entra decisamente nel vivo l’attività degli atleti spezzini impegnati in un fitto calendario di gare, aspettando il “clou” degli assoluti B che riunirà nel prossimo week-end alcune centinaia di atleti, tecnici e accompagnatori nella prova generale degli assoluti A attesi nel 2020 alla Spezia. La settimana appena conclusa ha portato record e soddisfazioni in casa Duferco Atletica Spezia, la società che vede Stefano Mei come presidente e un tecnico navigato come Chicco Leporati in qualità di direttore tecnico. Due gli eventi appena conclusi: per i più piccoli il “palio dei Comuni” che ha coinvolto a Roma 2.500 mini- atleti in quasi 200 rappresentative di tutta Italia, a cornice del Golden Gala Pietro Mennea.

Il secondo appuntamento a Rieti per i campionati nazionali su pista juniores e promesse. All’Olimpico impegnati 30
giovani atleti spezzini divisi in due squadre – tra tesserati Duferco e alunni delle medie spezzine Pellico-Mazzini, Anna Frank e Follo, coordinati dai tecnici Fidal Paola Romano e Carolina Leporati – che sono riusciti ad arrivare quarti assoluti nella staffetta corsa sulle distanze dei 12 x 200 metri dietro i padroni di casa delle fiamme gialle e i colleghi di Rieti e Firenze. La lunga giornata è iniziata al mattino con le batterie di qualificazione e si è conclusa nel pomeriggio, ottimo il tempo di 5:50.3 con il quale i piccoli runner hanno conquistato una posizione nella top ten nazionale. Alla premiazione – in qualità di dirigente nazionale della Fidal – presente anche il presidente Duferco Stefano Mei. A Rieti nei campionati italiani individuali juniores e promesse ottimi riscontri per gli atleti spezzini impegnati contro i più forti a livello nazionale, accompagnati dallo staff tecnico con Federico Leporati, Giovanna Agnolucci e Roberta Buonarrico: il 2001 Francesco Valentini ha miglorato di oltre 3 metri il suo personale nel giavellotto, con un ottimo quarto posto e la distanza di 55metri 01.

Nella stessa categoria juniores Alessandro La Mantia ha centrato un sesto posto assoluto nella finale dei 400 metri, con 49’16” e circa 20 centesimi meno del suo personale. Nelle ragazze categoria promesse ottimo settimo posto di Elena Arena nei 100 piani, sempre nelle under 23 sesto piazzamento per la staffetta femminile 4 x 100 (Rubini, Arena, Furno e Giunti). Hanno partecipato alla finale anche gli juniores Leonardo Linari (martello), Lorenzo Seghieri (disco), Asia Ciuffardi (triplo), Paolo Bonazzi (5000).

Più informazioni