Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Sezione narrativa

Alessandro D’Avenia vince il «Premio Montale Fuori di Casa 2019»

montale

Punto di riferimento per i giovani, lo scrittore giornalista e fieramente insegnante di Liceo classico, Alessandro D’Avenia, riceverà il «Premio Montale Fuori di Casa» (per la sezione Narrativa) il 9 febbraio a Palazzo Ducale di Genova (ore 17), nella sala del Maggior Consiglio. Un evento in linea con il tema portante che la Giuria ha scelto per il 2019: «I giovani». Il Premio Montale Fuori di Casa nasce nel 1996 per celebrare non solo il grande poeta, ma anche il saggista, lo scrittore, il critico d’arte e musicale, il giornalista del «Corriere della Sera». Nato in provincia della Spezia, il Premio si svolge dal suo ventennale nelle città in cui Montale ha vissuto e lasciato una sua significativa impronta: Genova, Firenze e Milano, oltre che Roma e Napoli.
Il nome «Fuori di casa» deriva dal volume pubblicato nel 1969 per Ricciardi, riedito nel 1975 e nel 2017 da Mondadori, che raccoglie i reportage di viaggio scritti da Montale per il «Corriere della Sera» in alcuni paesi europei ed extraeuropei (Olanda, Spagna, Portogallo, Francia, Belgio, Scozia, Israele, Stati Uniti, Siria e Libano).