Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Sport

Un tunnel per allenarsi anche con la pioggia al "Raso" di Levanto

Il "Raso-Scaramuccia" di Levanto

Il complesso sportivo levantese “Raso-Scaramuccia” si arricchisce di una nuova struttura in grado di permettere la pratica di alcune attività legate all’atletica leggera anche in caso di pioggia. Il Comune ha infatti attribuito l’incarico per la posa in opera di una copertura retraibile (simile ai tunnel che conducono i calciatori dagli spogliatoi al terreno di gioco negli stadi) lunga 16 metri nel tratto della pista di atletica retrostante l’area in cui si posizionano i blocchi di partenza.

“Abbiamo accolto le richiesta della società “Asd Ginnastica Levanto 1907”, che da molti anni cura l’avvio dei giovani all’attività sportiva e poi all’agonismo – spiega il sindaco, Ilario Agata – Ogni pomeriggio, nel complesso in località Moltedi, si allenano molti praticanti le varie discipline di atletica leggera, oltre naturalmente ai calciatori delle varie squadre che calcano l’erba sintetica del campo. Il presidente della “Ginnastica”, Mario Bonnet, storico allenatore dei nostri ragazzi, ci ha segnalato i limiti che il maltempo pone alla possibilità di avere una continuità nella pratica sportiva. Così abbiamo deciso di intervenire appoggiando la sua idea di installare una struttura leggera che dal muro perimetrale si possa allungare creando uno spazio da utilizzare anche in caso di pioggia”.

La struttura (16 metri di lunghezza, 8,15 di larghezza e 3,20 di altezza) e l’intervento di installazione costeranno 22 mila euro, interamente attinti al bilancio comunale. L’opera vedrà la luce entro i primi giorni di dicembre.