Quantcast
Politica

Dal ballottaggio al Parco. Giorgi: "Pucciarelli convinca Costa"

Battibecco tra la senatrice Pucciarelli e la candidata del Movimento.

Riunione tecnica al Parco sul tema dei dragaggi

Lo scontro odierno tra la senatrice della Lega Stefania Pucciarelli e Federica Giorgi, che ha corso senza fortuna come candidata sindaco del Movimento cinque stelle a Sarzana, ha toccato anche il nodo del Parco regionale di Montemarcello, Magra e Vara. L’avvocato pentastellato ha scritto come “alcuni (e per fortuna sono rari) mi dicono che dovrei turami il naso e andare a votare per il “cambiamento” addirittura rinnegando i miei punti programmatici tipo la conservazione del parco di Monte Marcello ( che il consigliere Costa di Sarzana popolare vuole abolire) e le battaglie fatte”.

“Sul tema Parco di Montemarcello – ha ribattuto Pucciarelli – voglio però rassicurare pubblicamente gli elettori M5S che, finché ci sarò io, la Lega non permetterà mai la chiusura del parco, ma ne sosterrà una riforma radicale che lo renda un volano per lo sviluppo del territorio (il che non significa cementificazione indiscriminata!)”. Ma, ha obiettato la Giorgi, “se ci tiene tanto la senatrice alla conservazione, convinca il suo alleato a Sarzana, Costa, a ritirare la proposta di legge di abolizione altrimenti le sue dichiarazioni rimangono un mero specchietto per le allodole per convincere un elettorato che a fronte di quanto da lei dichiarato oggi starà lontano anni luce dal dare l’appoggio al suo schieramento politico”.