Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Fuga a bordo di un’auto rubata, inseguimento a Santo Stefano Magra

Due uomini sono stati braccati dalla Stradale e dagli agenti del Commissariato di Sarzana. Uno è stato colpito da un ordine di espulsione, l'altro sanzionato per guida senza patente.

Polizia stradale

Inseguimento in piena regola questa mattina a Santo Stefano Magra. La “caccia” si è aperta quando una volante della Stradale ha notato, all’uscita del casello La Spezia-Santo Stefano, una Fiat punto in sosta all’interno della quale erano presenti due uomini.
Gli agenti si sono fatti avanti per effettuare un controllo, quando gli occupanti hanno realizzato la situazione hanno ingranato la marcia e si sono dati alla fuga.
I poliziotti non li hanno persi di vista e nel frattempo hanno avvertito i colleghi del commissariato di Sarzana garantendo così una copertura in tutta l’area posizionandosi anche in dei punti strategici per la viabilità.
Trovandosi le vie di fuga chiuse, nel tentativo, poi rivelatosi vano, di far perdere le proprie tracce i due occupanti hanno abbandonato l’utilitaria e hanno cercato di nascondersi tra la vegetazione in prossimità della zona industriale.
I poliziotti sono riusciti comunque a rintracciare i fuggiaschi. Uno è un cittadino marocchino residente a Reggio Emilia di 21 anni già noto alle forze dell’ordine per reati contro il patrimonio. L’altro è un cittadino algerino di 25 anni.

Una volta fermati hanno giustificato la fuga. L’automobile sulla quale viaggiavano era stata rubata nel corso della notte a Reggio Emilia e il proprietario era ignaro dell’accaduto.
Avvertita la Procura spezzina a carico dei due extracomunitari è stata fatta una denuncia per ricettazione. Inoltre, per il 25enne è stato emesso un decreto di espulsione perchè irregolare sul territorio. Il 21enne dovrà pagare anche un ammenda per guida senza patente, non l’aveva mai conseguita.
L’automobile verrà restituita al proprietario.